Paul McCartney scrive un musical ispirato a La Vita è Meravigliosa di Frank Capra

Arriverà alla fine del 2020 il musical ispirato al film La Vita è Meravigliosa di Frank Capra; a comporre le musiche sarà Paul McCartney!

1
CONDIVISIONI

Paul McCartney scrive un musical tratto dal film La Vita è Meravigliosa di Frank Capra. La pellicola, datata 1946 ed interpretata da James Stewart ha riscosso un grande successo e ancora oggi è in programmazione in TV. Il titolo originale del film è It’s a Wonderful Life e presto verrà riproposto in un musical le cui musiche sono state affidate a Paul McCartney.

Alla produzione ci sarà Bill Kenwright e, oltre a Paul McCartney, potrà contare su Lee Hall, sceneggiatore di opere come Billy Elliot e The Rocketman, il biopic su Elton John. Il debutto è atteso per la fine del 2020.

Nel parlare di questa nuova avventura, Lee Hall ha spiegato che La Vita è Meravigliosa è sempre stato il suo film preferito ed è entusiasta di concedergli una nuova vita attraverso la realizzazione di un musical ad esso ispirato: “Dargli nuova vita sul palcoscenico è un grande privilegio per me ma anche avere a che fare con Paul McCartney”.

Paul McCartney ha invece speso qualche parola per raccontare la nascita di questa collaborazione. Tutto è nato da uno scambio di mail e, nonostante non fosse tra i suoi piani scrivere le canzoni per un musical, Lee Hall e Bill Kenwright sono stati così convincenti da farlo salire immediatamente a bordo per lanciarsi in un’avvenuta inedita per un artista di grande esperienza come lui.

“Come molte volte accade, tutto è iniziato da una mail. Scrivere un musical non mi ha mai interessato ma io e Bill abbiamo incontrato Lee Hall e abbiamo fatto quattro chiacchiere. Mi sono trovato poi a pensare che potesse essere per me una nuova esperienza interessante e divertente”, ha raccontato, così ha deciso di accettare l’incarico e di mettersi a lavoro per la composizione delle musiche del musical di cui si sentirà sicuramente parlare in tutto il mondo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.