Amazon Prime Day 2019, tre cofanetti di capolavori del cinema da non perdere

La due giorni di offerte speciali di Amazon è una ghiotta occasione per acquistare opere indimenticabili: i film di Kubrick, la trilogia del Padrino, la saga fanciullesca di Indiana Jones. Una porta di accesso al grande cinema, per un veloce ripasso sull’arte che ha segnato il Novecento.

36
CONDIVISIONI

Dalla mezzanotte di lunedì 15 luglio è scoccata l’ora dell’Amazon Prime Day 2019, con tantissime offerte disponibili fino alle 23.59 del 16 luglio. Due giorni di sconti, per approfittare dei quali bisogna essere abbonati ad Amazon Prime (per i nuovi clienti c’è anche la possibilità di accedere con un mese di prova gratis). Tra promozioni e affari di ogni tipo, abbiamo rovistato nel settore che preferiamo, quello dell’home video, alla ricerca di alcuni cofanetti particolarmente interessanti. Un tuffo dentro il grande cinema, tra film d’autore e grande spettacolo, dal quale siamo riemersi con tre titoli imperdibili, da acquistare a occhi chiusi, anzi, ad occhi eyes wide shut.

Stanley Kubrick Collezione – Edizione limitata

E non si poteva infatti che partire dall’autore che resta l’alfa e l’omega del cinema contemporaneo, Stanley Kubrick. L’Amazon Prime Day 2019 offre un’occasione ghiottissima: fino a martedì 16 a soli 15,99 euro si può entrare in possesso di un cofanetto con otto blu ray che corrispondono ad altrettanti capolavori del maestro, da Lolita del 1962 fino, appunto, al postumo Eyes Wide Shut del 1999. Puntare lo sguardo su Kubrick significa confrontarsi con l’intera storia delle arti del Novecento. Il suo cinema è un insieme fitto di rimandi a letteratura, pittura, architettura, fotografia (da cui proveniva, essendo entrato giovanissimo nella redazione di Look).

I suoi film non sono mai stati segnati dalla timidezza compositiva, grandiosi superspettacoli d’autore che ogni volta, in ognuno dei generi che ha frequentato, ne hanno riscritto le regole. La fantascienza non è stata più la stessa dopo 2001: Odissea Nello Spazio, che ha dato al genere quell’impostazione di gigantismo tecnologico divenuto lo standard inaggirabile per qualunque autore. E il period movie, dopo la maniacale messinscena del settecentesco Barry Lyndon, non si è più potuto permettere pressappochismi nell’approccio alla materia storica. Per non parlare dell’horror, che con Shining, senza perdere un grammo della spaventosità connaturata al genere, si è fatto scandaglio dentro i recessi della psiche umana.

Stanley Kubrick Collezione (8 Blu-Ray) (Edizione Italiana Limitata)
  • WARNER BROS. ENTERTAINMENT ITALIA SPA (12/08/2011)
  • Tiempo de ejecución: 1017 minuti

Perché è di questo che hanno sempre parlato i film di Stanley Kubrick, dell’uomo e del continuo, irresolubile confronto tra passione e ragione, tra natura e cultura, tra la nostra innata aggressività e la tensione ordinativa della facoltà raziocinante, che non può mai giungere, pena la perdita di ciò che è più proprio dell’essere umano, alla totale irreggimentazione degli istinti – nessun film lo racconta meglio di Arancia Meccanica con la cura Ludovico che elimina la rabbia ma riduce l’uomo a una grottesca parodia di sé stesso. L’istinto in cui alberga il seme della violenza non è certo il bene; ma nemmeno la ragione, da sola, risolve nulla. L’uomo è destinato a restare un legno storto, un essere duplice fatto di spinte e controspinte, come i ragazzi che nel Vietnam di Full Metal Jacket schizofrenicamente fanno la guerra e portano la spilletta pacifista sull’elmetto – con cui, spiega il soldato Joker al suo superiore, “Volevo soltanto fare riferimento alla dualità dell’essere umano signore, l’ambiguità dell’uomo una teoria junghiana, signore”.

Lo spazio per la risoluzione di questo dilemma è forse nell’oltreuomo con cui si chiude 2001, una nuova stirpe che però è più un ambizioso sogno che una realtà. E, certo, la parola ambizione – lucidissima – è una di quelle che meglio descrivono il cinema enigmatico e stratificato di Kubrick, che proprio per questo continua ossessivamente a parlarci. Comprate dunque questo cofanetto in offerta nell’Amazon Prime Day 2019, per mettere un piede dentro quello che di meglio ha creato il cinema, l’arte del Novecento.

Il Padrino Collection – Limited Edition

La celebre trilogia de Il Padrino di Francis Ford Coppola è la più celebre saga familiare criminale della storia del cinema, blockbuster di enorme successo, vincitrice di Oscar a ripetizione, illuminata da un cast irripetibile – Brando, Pacino, De Niro. Questa edizione speciale limitata, in offerta a 33,91 euro per l’Amazon Prime Day 2019, contiene la saga completa in 4 blu ray, più 3 artcards da collezione, la Cornice “Corleone Legacy” e un oggetto quasi feticista, il poster con l’albero genealogico della famiglia Corleone.

Grazie al cofanetto si sarà spinti a vedere uno dopo l’altro i tre episodi, una maratona alla fine della quale ci si renderà conto che Il Padrino più che un ciclo di film distinti è una singola storia della durata complessiva di nove ore, in cui ogni capitolo si specchia nel precedente. Dall’uno all’altro episodio, infatti, si ripetono quasi millimetricamente le situazioni, con le grandi scene di massa dei momenti conviviali sempre poste in apertura – che ci raccontano la mafia come famiglia –, poi le riunioni tra i boss, sempre sul filo di sorrisi e abbracci velenosi, e le ineluttabili trame di tradimenti e vendette, in cui ci si sbarazza tanto dei nemici quanto dei familiari.

Il Padrino: Corleaone Legacy Limited Edition (Box Set) (4 Blu Ray)
  • Universal (08/28/2019)
  • Tiempo de ejecución: 526 minuti

Perché ciò che detta il ritmo della vita, più che la sacralità della famiglia sempre retoricamente richiamata, è la sacralità del dio denaro, che spinge a sacrificare il sangue del proprio sangue sull’altare del prossimo affare. Il Padrino è una tragedia shakespeariana e un melodramma operistico pieno di passioni divoranti, che consumano la vita, non solo dei nemici, ma anche di sé stessi. Come si chiese una volta il grande critico Pauline Kael nella sua recensione de Il Padrino Parte II, “è una nostra impressione o il viso di Michael (Al Pacino) sta cominciando a disfarsi?”. Quello de Il Padrino è un mondo destinato alla putrefazione, per colpa della sua corruzione interna – e infatti questa storia di decadenza fa talvolta pensare al cinema di Luchino Visconti.

Ed è un’operazione grandiosa, coerente con l’approccio titanico del regista Francis Ford Coppola. Il quale nei suoi film migliori è sempre riuscito a realizzare delle opere spettacolari e magniloquenti che nel loro nocciolo contenessero un piccolo film d’autore all’europea, tenendo insieme la propensione al gigantismo tutta americana con l’ispirazione d’artista europeo (e italiano). Guardare Il Padrino è un modo anche per misurarsi con le tensioni che hanno dato la forma al cinema come lo conosciamo. È come un corso accelerato di estetica cinematografica, dentro c’è tutto quello di cui abbiamo bisogno per capire cos’è (stato) il cinema. Un’altra imperdibile offerta dell’Amazon Prime Day 2019.

Indiana Jones: The Complete Adventure – Collector’s edition

Chiudiamo la piccola scelta dei cofanetti più belli da comprare in occasione dell’Amazon Prime Day 2019 con un titolo che ci riporta al cinema come stupefacente gioco infantile: il cofanetto di Indiana Jones: The Complete Adventure – Collector’s Edition, per due giorni a 37,99 euro. La saga di Indiana Jones è l’altra faccia del racconto cinematografico, che per costruire le vicende sorprendenti dell’archeologo avventuriero interpretato da Harrison Ford, pesca non dall’alta letteratura, ma dai fumetti e dai vecchi serial, molto amati soprattutto dall’altro creatore della saga, George Lucas.

Indiana Jones è il cinema della fanciullezza, dell’avventura che si guarda a occhi sgranati. Un cinema che può anche lasciare parecchio a desiderare in quanto ad attendibilità storica – tutti quei nazisti che ne I Predatori Dell’Arca Perduta nel 1936 scorrazzano in divisa nel protettorato britannico dell’Egitto! – ma non importa. Perché quel che conta è lo spettacolo, l’azione intrisa di mistero, di gusto dell’irrazionale e del miracolistico – la caccia all’Arca dell’Alleanza del primo film, la ricerca addirittura del Sacro Graal di Indiana Jones E L’Ultima Crociata, in cui Spielberg ha il colpo di genio di dare un padre a Indiana che non è altri che il simbolo dell’avventura cinematografica, lo Sean Connery di James Bond. Che però nel film non ha niente della superspia, e invece è un pignolo professore con barba e cappello la cui unica forza è nella cultura – infatti ammonisce i nazisti a non bruciare i libri, ma a leggerli.

Indiana Jones: The Complete Adventure (Box Set) (5 Blu Ray)
  • Universal (07/15/2019)
  • Tiempo de ejecución: 480 minuti

Il fascino della tetralogia sull’archeologo sta nel piacere bambinesco della sfida e sta nel cinema riportato, come fossimo in un film d’avventura degli anni Trenta col bellimbusto Errol Flynn, alle sue origini di spettacolo che causava meraviglia in un pubblico che desiderava solo essere stupito e cullato dall’avventura. Il cinema è stato lungo il Novecento un grande dispositivo culturale, un indispensabile strumento di formazione intellettuale. Ma le sue origini sono meno serie e deliziosamente ingenue. Il ciclo di Indiana Jones gioca consapevolmente con questa storia, regalando al pubblico uno spettacolo scintillante, ironico e guascone.

E il divertimento non finisce davanti allo schermo: chi acquisterà questo cofanetto in occasione dellAmazon Prime Day 2019, accanto ai 4 film e al bonus disc di contenuti extra, troverà incluso nel prezzo una serie di gadget, dal Calco del Sacro Graal e i biglietti per il dirigibile di Indiana Jones E L’Ultima Crociata al menù del Ristorante del Pankot Palace di Indiana Jones E Il Tempio Maledetto. Per non dimenticare mai che il cinema è, anche, un’arte che accarezza lo stupore del bambino che è in noi.