Diffusa la nuova truffa Iliad: occhio alle offerte tramite telefonate, operatore non responsabile

Interessante prendere in esame quanto riscontrato in questi giorni tramite lo stesso operatore in Italia

86
CONDIVISIONI

Pare essere abbastanza diffusa una nuova truffa Iliad, anche se occorre precisare da subito che la compagnia telefonica non abbia responsabilità dirette sotto questo punto di vista. Si tratta a conti fatti di una situazione che in qualche modo richiama quanto avvenuto settimane fa con Vodafone, come avrete notato tramite il nostro articolo, e che, per forza di cose, va affrontata con grande attenzione oggi 12 luglio affinché si eviti di andare incontro a brutte sorprese.

Come si manifesta la truffa Iliad? Come evidenziano i colleghi di Universo Free, pare che molti utenti in Italia stiano ricevendo chiamate da call center, tramite le quali vengono proposte allettanti promozioni da parte dei vari operatori. E tra questi, da un po’ di tempo a questa parte, dobbiamo includere anche Iliad. Proprio l’azienda transalpina rappresenta una novità in questo particolare contesto e, di conseguenza, alcuni utenti meno esperti di queste dinamiche, potrebbero lasciarsi ingannare con maggiore facilità.

Non è un caso che, per fronteggiare la recente truffa Iliad, lo stesso operatore abbia rilasciato una comunicazione ufficiale, in modo tale da orientare meglio potenziali vittime di tali chiamate. Si tratta infatti di offerte che in realtà non esistono e che vengono utilizzati da malintenzionati con il solo intento di rubare dati personali. In alcuni casi anche quelli della carta di credito. Ecco perché si tratta di una truffa in vecchio stile.

Ad oggi Iliad non può far altro che consigliare di contattare il 177 per tutte le verifiche del caso, qualora doveste ricevere “una telefonata, un SMS o messaggio Whatsapp“. Si parla dei casi in cui dall’altra parte doveste trovare “soggetti che propongono offerte per conto di iliad richiedendo dati personali, copia di documento di identità“. Insomma, non fornite loro informazioni, in quanto con ogni probabilità siete nel bel mezzo di una truffa Iliad.

Commenti (8):
gigino

oggi mi ha chiamato un operatore da binasco lombardia dicendomi che avevo vinto un offerta iliad invece dei 7.99 euro pagavo 4.99 e che mi mandava un watzup perché io poi dovevo mandarci la foto della mia tessera e della mia patente al numero di watzup che mi avrebbe mandato.
ho chiamato il 177 chiedendo spiegazioni e domaandando se era una truffa,mi hanno risposto di si .
ho scirtto a questa persona che mi aveva mandato il watzup che li denunciavo alla polizia postale e non si sono fatti piu’ sentire
mi raccomando diffondete.

m.saitenh62@gmail.com

Mi è successo, ho messo giù e controllato il numero su tellows.it e ho visto che il numero era segnalato come truffa. Controllate sempre su questo sito l’affidabilità dei numeri.

Fony Garofalo

Io mi trovo benissimo con ILIAD, AZIENDA FRANCESE MOLTO SERIA che sta dando fastidio vero alle telefonie truffaldine italiane? Perché non scrivono anche nei contratti italiani la voce “PER SEMPRE?”
.. ma per piacere
Io invece le truffe, e tante, le ho ricevute da diverse aziende italiane, e ho tutte le documentazioni dei soldi illecitamente sottrattimi.
Quindi evitate di diffondere cavolate solo per diffamare…. brucia vero che una azienda sana attui prezzi giusti e bassi?
Sembra proprio di sì.
Ma gli italiani non sono più beccaccioni.
Meditate avvoltoi … meditate

Beppe

Io invece ho chiamato per fare offerte a varie compagnie: davo il mio iban in cambio di minuti e internet illimitato a 5€ da all’ora hanno reso complicato contattare l’operatore…

Emme

Non è giusto che coi vostri titoli ingannevoli vogliate screditare un’azienda che vi ha fatto smettere di straguadagnare .. e dici voi in quanto convinto che chi scrive sia Tim o un suo fantoccio .

suc

Mai accettare proposte al telefono, vere o false che siano, perchè dal telefono è impossibile verificare se chi vi sta chiamando è realmente l’azienda che dice di rappresentare.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.