Con il 50% di sconto Huawei P20 e Galaxy Note 9 nelle offerte Unieuro online del 12 luglio

Apprezzabili promozioni per chi intende acquistare smartphone tramite le catene più popolari in Italia

48
CONDIVISIONI

Arrivano puntuali anche le offerte Unieuro in un weekend particolarmente intenso per quanto concerne le promozioni degli smartphone, soprattutto nel caso in cui vogliate acquistare device di fascia alta come Huawei P20 e Samsung Galaxy Note 9. Dopo un primo lancio avvenuto esattamente una settimana fa, stando alle notizie condivise sulle nostre pagine, tocca dunque concentrarsi sulla nuova tornata di occasioni che potrebbero fare la differenza in Italia. Soprattutto agli occhi di chi si affida solo alle grandi catene che operano in Italia.

Come stanno esattamente le cose oggi 12 luglio? Le offerte Unieuro, in effetti, meritano un approfondimento, soprattutto considerando gli standard di prezzo dello store. Partiamo proprio da Huawei P20, che in questo frangente viene proposto al pubblico a 329 euro. Si tratta del 50% di sconto rispetto al prezzo di listino. Certo, in Rete qui e lì è possibile trovare qualcosa di meglio, ma come accennato in precedenza occorre tenere a mente le medie di queste catene, che solitamente viaggiano a prezzi un pochino più elevati rispetto alla concorrenza.

Discorso a parte lo merita il Samsung Galaxy Note 9. La promozione di oggi permette agli utenti di acquistarlo a 699 euro, ma a differenza di quanto riscontrato la settimana scorsa si parla della variante con 512 GB di memoria interna. Insomma, coloro che hanno pretese di un certo tipo probabilmente potrebbero essere attratti da una soluzione di questo tipo. Fermo restando che le suddette opportunità si potranno sfruttare fino ad esaurimento scorte.

Vi ricordo che le offerte Unieuro menzionate oggi, oltre ad essere disponibili solo online, si potranno sfruttare fino al 25 luglio. Salvo esaurimento scorte. Il discorso vale per Huawei P20, Samsung Galaxy Note 9 e tutti gli altri device che avete messo nel mirino attraverso la campagna in questione. Che ne pensate arrivati a questo punto?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.