C’è vita anche per Huawei P30 e Mate 20 Pro brandizzati Vodafone: EMUI 9.1 con patch B178 e B300

Scopriamo più da vicino l'aggiornamento EMUI 9.1 con patch B178 e B300 secondo le ultime novità

19
CONDIVISIONI

Abbiamo dovuto attendere a lungo, ma oggi 12 luglio posso finalmente parlarvi di Huawei P30 e Mate 20 Pro brandizzati Vodafone, considerando il fatto che i due smartphone hanno iniziato a ricevere l’aggiornamento con EMUI 9.1 secondo quanto raccolto in mattinata. Patch di un certo peso per entrambi, ben distanti dai soliti interventi mensili per migliorare le prestazioni generali dei due smartphone o per introdurre nuovi pacchetti sicurezza. Cerchiamo dunque di analizzare quanto trapelato fino a questo momento.

Andiamo con ordine e analizziamo in prima istanza quanto emerso a proposito del cosiddetto Huawei P30 Vodafone. La patch B178, oltre ad introdurre l’aggiornamento di giugno, non dovrebbe differire più di tanto rispetto a quanto riscontrato non molto tempo fa coi modelli no brand. Qualche esempio? Come notato di recente con un apposito articolo, avremmo un secondo volto che si potrà riconoscere tramite Face Unlock, senza dimenticare gli evidenti miglioramenti assicurati agli scatti della vostra fotocamera. Passi in avanti anche per la misurazione AR e per il riconoscimento delle impronte digitali.

Come accennato, bisogna prestare attenzione anche ai vari Huawei Mate 20 Pro Vodafone, considerando il fatto che la distribuzione dell’aggiornamento B300 comporta ufficialmente l’esordio di EMUI 9.1 qui in Italia. Sotto questo punto di vista, non ci saranno anomalie rispetto all’upgrade che abbiamo imparato a conoscere su questo device e sui vari Huawei che hanno già avuto modo di fare questo step. Insomma, una vera e propria svolta dopo mesi di silenzio per questa versione dello smartphone.

Avete già provato i nuovi aggiornamenti per Huawei P30 e Huawei Mate 20 Pro Vodafone? Fateci sapere se avete individuato dei dettagli in grado di fare la differenza per il pubblico italiano, soprattutto considerando le enormi aspettative che da sempre ci sono attorno ad un pacchetto software di questo tipo per gli utenti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.