Audio e testo del nuovo singolo di Gigi D’Alessio, Domani Vedrai è in radio dal 12 luglio

Arriva in radio il nuovo singolo di Gigi D'Alessio, Domani Vedrai segue il duetto con Gué Pequeno in Quanto Amore Si Dà.

3
CONDIVISIONI

Domani Vedrai è il nuovo singolo di Gigi D’Alessio in radio dal 12 luglio. L’annuncio è arrivato direttamente sui social dell’artista che ha anticipato il ritorno in radio attraverso diversi post con i quali ha dato anche un’anteprima del testo.

Il brano farà parte del prossimo album di inediti che l’artista partenopeo rilascerà in autunno e per il quale ha previsto brani a una sola voce e in collaborazione, con l’aggiunta di Quanto Amore Si Dà che ha rilasciato con Gué Pequeno in occasione della partecipazione come giudice a The Voice Of Italy.

Il nuovo album darà un seguito naturale a 24.02.1967, che ha rilasciato in occasione della sua ultima partecipazione al Festival di Sanremo con La Prima Stella, che ha voluto dedicare alla madre scomparsa molti anni fa.

Nel mese di settembre, Gigi D’Alessio terrà anche il concerto con Nino D’Angelo in Figli Di Un Re Minore, che hanno rimandato dal mese di giugno dopo un diverbio che li ha costretti a rinviare i concerti che terranno regolarmente a Napoli nel mese di settembre, con biglietti in prevendita su tutti i canali abilitati e tagliandi già acquistati validi per le nuove date.

Il 2019 è stato anche l’anno del debutto come giudice a The Voice Of Italy, nel quale ha portato in finale Carmen con la quale ha anche vinto. La giovane concorrente ha anche cantato in occasione della cerimonia di apertura delle Universiadi che si è tenuta allo Stadio San Paolo di Napoli il 3 luglio scorso.

In attesa del videoclip, vi lasciamo con il testo e l’audio di Domani Vedrai di Gigi D’Alessio, in radio dal 12 luglio.

Questa notte senza luna 
è luna nera 
sta cadendo il mondo addosso 
a te stasera 
quanta pioggia nei tuoi occhi 
ca nun te fa chiu’ vere (che non ti fa più vedere) 
com’è grande questo letto 
stanotte sul pe te 

Non puoi spegnere il tuo solefa come il sole 
tieni il cuore sempre acceso 
come un motore 
non guardare adesso il cielo 
na stell’ nun po’ carè (una stella non può cadere) 
chi ti ha bruciato tutti i sogni 
faceva ammor cu te (faceva l’amore con te) 

A vita toja nunn’a fa scamazza’ a nisciuno 
arape o core e vive pe t’annammura 
scetate a chistu suonne nun te fa cchiu’ male 
quante nu Papa more nato se ne fa 
rimane… 
o vient cacc e nuvol e te puort o suol 
a notte e stelle a luna pe te fa sunnà 

Forse è vero, un grande amore 
non può finire 
ma si può dimenticare 
per non soffrirequel che è stato è già passato 
e nun se po cancellà (e non si può cancellare) 
riapri questo cuore usato 
te po fa… 

A vita toja nunn’a fa scamazza’ a nisciuno 
arape o core e vive pe t’annammura 
scetate a chistu suonne nun te fa cchiu’ male 
quante nu Papa more nato se ne fa 
rimane… 
o vient cacc e nuvol e te puort o suol 
a notte e stelle a luna pe te fa sunnà 

Oggi il dolore che senti domani 
vedrai che sarà ancora più grande la forza che avrai. 

A vita toja nunn’a fa scamazza’ a nisciuno 
arape o core e vive pe t’annammura 
scetate a chistu suonne nun te fa cchiu’ male 
quante nu Papa more nato se ne fa 
rimane… 
o vient cacc e nuvol e te puort o suol 
a notte e stelle a luna pe te fa sunnà