Ufficiale il cast di Bridgerton, la prima serie di Shonda Rhimes per Netflix: ecco i 12 attori e personaggi

Annunciati cast e personaggi di Bridgerton, l'adattamento dell'omonima saga letteraria è la prima serie di Shonda Rhimes per Netflix in arrivo nel 2020

Dopo la notizia della mitica Julie Andrews scritturata come voce narrante dello show, è stato annunciato l’intero cast della serie di Shonda Rhimes per Netflix, l’adattamento della saga letteraria dei Bridgerton di Julia Quinn.

La serie omonima è ambientata e girata a Londra e debutterà nella piattaforma nel 2020, con otto episodi della durata di un’ora ciascuno. Creata e prodotta da Chris Van Dusen (già dietro il successo di Scandal) con la Shondaland di Shonda Rhimes, è la prima serie frutto del milionario contratto di esclusiva tra quest’ultima e Netflix che prevede otto nuove produzioni originali.

Basata sulla serie di romanzi best seller della Quinn, la serie è ambientata nel mondo sexy, sontuoso e competitivo dell’alta società londinese del cosiddetto periodo della Reggenza, 1811 al 1820. Ecco la sinossi ufficiale:

Dalle scintillanti sale da ballo di Mayfair agli aristocratici palazzi di Park Lane e oltre, la serie svela un mondo seducente e sontuoso pieno di regole intricate e di drammatiche lotte di potere, dove nessuno è mai veramente al sicuro. Al centro dello spettacolo c’è la potente famiglia Bridgerton. Composta da otto fratelli affiatati, questo gruppo divertente, spiritoso, audace e intelligente deve contrarre matrimonio in cerca di romanticismo, avventura e amore.

Ben 12 nuovi membri del cast dell’adattamento di Bridgerton si uniscono alla già annunciata Julie Andrews, che dà la voce a Lady Whistledown. Alcuni sono volti già noti al pubblico delle serie ShondaLand.

Phoebe Dynevor (già vista in Younger, Dickensian, Snatch) interpreterà Daphne Bridgerton, una giovane che aspetta di fare il suo debutto in società e conquistare la città, ma l’incontro con un certo Duca cambierà i suoi piani.

Rege-Jean Page (For The People, Roots) è Simon Basset, il Duca di Hastings appena rientrato a Londra e catapultato al centro di conversazioni sul matrimonio e famiglia, nonostante non abbia alcun interesse nel prendere moglie.

Golda Rosheuvel (Silent Witness, Lady MacBeth) è Queen Charlotte, amante dei pettegolezzi di Lady Whistledown ma preoccupata delle sue dicerie sui membri di Palazzo.

Luke Newton (The Lodge, The Cut) è Colin Bridgerton, dotato di grande senso dell’umorismo, si invaghisce della più giovane delle debuttanti in società.

Jonathan Bailey (W1A, Hooten & the Lady, Broadchurch) è Anthony Bridgerton, il nobile inglese per antonomasia, il fratello maggiore dei Bridgerton e rigoroso capo famiglia da quando ha assunto il titolo di visconte del defunto padre. Bello, affascinante e ricco, deve sposarsi e mettere al mondo un erede, ma la sua ricerca di una moglie va calibrata.

Ruby Barker (Wolfblood, Medici) è Marina Thompson, mandata a Londra dal paese per vivere con i suoi cugini, i Featherington, non avrebbe mai immaginato di far parte della società londinese. Eppure l’arrivo di questa giovane donna piena di risorse non sembra destinato ad essere solo una parentesi.

Adoja Andoh (Thunderbirds Are A Go, Liar) è Lady Danbury, l’acuta amica della defunta madre di Simon, sprezzante delle regole dell’alta società.

Claudia Jessie (Vanity Fair, Line of Duty, Doctor Who) è Eloise Bridgerton, intelligente, sfrontata e ribelle, crede di essere destinata a qualcosa di molto più grande che diventare una moglie nell’alta società, anche se si sta avvicinando rapidamente all’età del matrimonio.

Nicola Coughlan (Derry Girls, Harlots) è Penelope Featherington, ragazza molto intelligente e di buon cuore che non ama stare al centro della scena, ma è nata in una famiglia che non la capirà mai veramente – come se trattare con le spietate reginette della Londra Regency del 1813 non fosse abbastanza.

Polly Walker (Pennyworth, Line of Duty, Age Before Beauty) è Lady Portia Featherington, forse la mamma più ambiziosa di tutte, determinata a sistemare economicamente ognuna delle sue figlie. Astuta e spietata, si dà da fare per ottenere ciò che vuole, a qualsiasi costo.

Sabrina Bartlett (Victoria, Knightfall) è Siena Rosso, bella, accattivante e intraprendente cantante d’opera che ha una relazione segreta con un uomo molto in vista. Divertente e un po’ irruenta, desidera ardentemente far parte del mondo dell’alta società.

Ruth Gemmell (Deep State, Penny Dreadful) è Lady Violet Bridgerton, saggia e amorevole matriarca Bridgerton che riesce a trattare tutti con una gentilezza e un rispetto ineguagliabili. Ma la sua compassione non è sinonimo di debolezza, visto che affronta chiunque osi avvicinarsi e interferire con la sua famiglia. Desidera più di ogni altra cosa vedere i suoi figli sposarsi non per convenienza o opportunità, ma per amore.

Il creatore Chris Van Dusen ha presentato così il cast artistico della serie:

Non avremmo potuto trovare un gruppo di attori più dotato per dare vita a Bridgerton. Nel creare questa serie, l’obiettivo era trasformare un genere originariamente molto tradizionale in qualcosa di fresco, intelligente, sexy. E questo è esattamente ciò che questo cast incarna e io sono entusiasta di vederli interpretare questi personaggi e affascinare gli spettatori in modi incredibili e brillanti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.