Ultimo al Circo Massimo di Roma per il gran finale del tour 2020: biglietti in prevendita

Il cantautore romano chiuderà il tour 2020 con un concerto-evento al Circo Massimo

134
CONDIVISIONI

“Non pensavamo fosse possibile, ma siamo riusciti ad ottenere la Location del Circo Massimo di Roma!”, annuncia Ultimo sui social.
La data del tour 2020 inizialmente in programma allo Stadio Olimpico di Roma si sposta al Circo Massimo per il gran finale della tournée che il prossimo anno lo vedrà negli stadi d’Italia per un’unica tappa conclusiva romana.

“Il gran finale del tour si terrà in uno dei posti più belli del mondo e sarà per me un grande onore calcare quel palco”, continua l’artista che annuncia la cifra record di oltre 70.000 presenze. “Saremo oltre 70.000 !!! La data inizialmente prevista per il 22 Luglio viene spostata al 19 Luglio 2020 al Circo Massimo di Roma! Da domani alle 11.00 disponibili i biglietti…. scatenate l’inferno!!”.

La data romana, inizialmente prevista per il 22 luglio 2020, viene spostata al 19 luglio dello stesso anno. Cambia la location e si passa dallo Stadio Olimpico di Roma – che ha accolto Ultimo a braccia aperte per La Favola la scorsa settimana – al Circo Massimo per il quale i biglietti saranno disponibili in prevendita su TicketOne e circuiti autorizzati da domani alle ore 11.00.

A differenza dello Stadio Olimpico, che consente ai fan di scegliere l’acquisto dei biglietti in base al settore più consono alle rispettive esigenze, il Circo Massimo non gode dello stesso numero di settore tra posti in piedi e a sedere. Le tipologie di biglietto tra le quali scegliere saranno disponibili da domani con i relativi prezzi.

Il tour 2020 di Ultimo partirà il 6 giugno da Firenze per far tappa il 13 giugno allo Stadio San Paolo di Napoli e il 19 giugno allo Stadio San Siro di Milano. A seguire, l’artista è atteso negli stadi di Modena (26 giugno) e Pescara (4 luglio) per poi spostarsi a Bari l’11 luglio e a Messina il 15 luglio.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.