Il nuovo album di Niall Horan è in arrivo e allontana la reunion degli One Direction

Niall Horan twitta dettagli sul nuovo album e si spengono le speranze di una reunion degli 1D

1
CONDIVISIONI

Il nuovo album di Niall Horan potrebbe essere quasi pronto. Addirittura il secondo progetto discografico da solista dell’ex One Direction potrebbe arrivare già entro la fine del 2019, a due anni dalla pubblicazione dell’album d’esordio.

Niall Horan su Twitter ha svelato di non essersi attenuto ad un genere particolare e di aver spaziato dando forma all’ispirazione del momento. Scrivere e sviluppare il sound è stata la cosa più bella per Niall che racconta di essersi divertito molto nella fase di scrittura e di registrazione.
Non è la prima volta tuttavia che parla dei suoi progetti futuri da solista e della lavorazione del progetto che seguirà il successo di Flicker e il conseguente tour mondiale che lo portò anche in Italia.

A dicembre scorso aveva comunicato ai fan di essere tornato in studio di registrazione per lavorare a nuovi pezzi da solista e poi era apparso in compagnia di Diplo, colui che potrebbe essere stato inserito nell’album per una featuring o una collaborazione di genere diverso. Potrebbe infatti aver prodotto il disco proprio Diplo.

In attesa di ulteriori dettagli non ci resta che qualche ipotesi: il nuovo disco di inediti di Niall Horan potrebbe vedere la luce nel 2019 o nel 2020 ma sicuramente ritarderebbe la riunion degli One Direction.
Se Niall Horan, infatti, così come altri ex compagni di avventura, avesse in programma un nuovo capitolo da solista, questo allontanerebbe indubbiamente il ritorno sul palco degli One Direction come band in quanto non ci sarebbe abbastanza tempo per lavorare a nuove canzoni o ad attività live in giro per il mondo, che andrebbero ad accavallarsi con i progetti promozionali solisti di ognuno di loro.

Niall Horan al momento non ha anticipato alcun dettaglio sulla data di uscita del nuovo disco e quindi per ora non ci resta che attendere aggiornamenti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.