Ermal Meta per Cuoio di Toscana nello short movie Artes

Ermal Meta, Roberto Ugolini e Fabrizio Poletti special guests nello short movie che racconta l'eccellenza italiana

1126
CONDIVISIONI

Ermal Meta per Cuoio di Toscana, sarà una delle special guests all’interno dello short movie Artes, che racconterà la tradizione e la cultura della lavorazione artigianale.

Ermal Meta è tra i personaggi coinvolti nel progetto e presta la sua immagine insieme a Roberto Ugolini, noto per la lavorazione e la creazione di scarpe su misura, e Fabrizio Poletti, il liutaio che ricicla il legno delle botti per produce chitarre utilizzate da importanti chitarristi internazionali.

I tre saranno protagonisti di un documentario, uno short movie utile per spiegare al pubblico come avviene la lavorazione del cuoio in ogni sua fase. Le riprese si svolgeranno in alcune location suggestive, tra le quali gli Uffizi di Firenze. Ci saranno poi alcune scene realizzate in una conceria, dove nasce il cuoio di Cuoio di Toscana, per mostrare la nascita della materia prima dalla quale poi si ricava – attraverso la sua lavorazione – una moltitudine di oggetti, tra i quali le scarpe da uomo.

Lo short movie Artes proporrà sul finale una chitarra realizzata completamente a mano da artigiani eccellenti, rivestita di cuoio, simbolo che unirà la manifattura italiana e la magia della musica.

Nato da un’idea di Michele Pecchioli, creative director di Aria Advertising, e realizzato da Aria Productions, lo short movie è diretto da Stefano Lodovichi.

Le aziende che fanno parte del brand Cuoio di Toscana sono Bonistalli e Stefanelli Spa, Gruppo Conciario CMC International Spa, Conceria GiElle-Emme Spa, Cuoificio Otello, Lamonti Cuoio Spa, Conceria 3S Srl e Volpi Concerie Srl).

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.