Già nel 2019 il nuovo album di Benji e Fede con un tour nel 2020

In arrivo il nuovo album di Benji e Fede con un tour in programma per il 2020

2
CONDIVISIONI

Il nuovo album di Benji e Fede arriva alla fine del 2019. A rivelarlo è Benjamin Mascolo, che ha risposto alle Q&A di Instagram e spiegato del loro ritorno discografico in programma per la fine dell’anno, quindi abbastanza in anticipo rispetto ai pronostici.

Il disco sarà pubblicato dopo Dove E Quando, singolo che hanno pensato per la rotazione radiofonica dell’estate 2019 e che sarà riversato nel prossimo lavoro che darà un seguito naturale a Siamo Solo Noise, che hanno pubblicato a marzo del 2018 e al quale hanno fatto seguire un tour nei club.

Spiega Benji, che in questi giorni è tornato a far parlare di sé sui giornali patinati per la recente relazione con Bella Thorne:

“Questa volta ne abbiamo scritte di meno perché volevamo dedicarci di più a ognuna. Saranno 25-30 canzoni da cui faremo una selezione finale e ne sceglieremo circa 12. Siamo molto soddisfatti perché sono veramente bellissime”.

La pubblicazione dell’album sarà anche supportata da un lungo instore che li porterà in giro per l’Italia, al quale seguirà il tour per il quale Benji promette delle date veramente incredibili. Si prospetta quindi un tour nei palasport dopo le due date di novembre? Il mistero sarà svelato tra qualche mese o poco più.

Dopo il tour nei club che hanno tenuto nei mesi scorsi, Benji e Fede avevano dichiarato di aver intenzione di prendersi una pausa dalla musica, stop che poi è stato interrotto dalla pubblicazione di Dove E Quando, che hanno pensato per la rotazione radiofonica estiva. A sorpresa, arriva anche l’annuncio del nuovo album al quale seguirà il tour nel 2020.

Benji e Fede, che si sono conosciuti sul web, hanno debuttato in Warner Music con l’album 20:05 per poi tornare con Zeropositivo quindi Siamo Solo Noise, che hanno portato anche sul palco del Mediolanum Forum di Assago e del Palazzo Dello Sport di Roma nel mese di novembre.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.