Altro che vecchio il Samsung Galaxy S7: in Asia si intravede addirittura l’aggiornamento di luglio

Preliminari informazioni su un pacchetto software che a breve potrebbe fare la sua apparizione anche in Italia

36
CONDIVISIONI

In queste settimane abbiamo preso atto di alcune mosse ufficiali da parte di Samsung, che a conti fatti ci ha preannunciato un certo rallentamento nella distribuzione di aggiornamenti ufficiali per i possessori di un Samsung Galaxy S7 o di un S7 Edge. Eppure, pochi giorni fa abbiamo chiuso il cerchio con la patch di giugno qui in Italia, dopo l’apparizione del pacchetto software a bordo di alcuni modelli brandizzati, senza dimenticare quanto trapelato oggi 9 luglio, nonostante il fatto non ci riguardi in modo diretto.

A cosa mi riferisco? Poche ore fa una fonte del calibro di SamMobile ha annunciato con un articolo specifico che in Asia sia stato avvistato addirittura l’aggiornamento di luglio per i Samsung Galaxy S7 e S7 Edge. Certo, parliamo di una versione dello smartphone diversa rispetto a quella che è stata commercializzata in Italia e nel resto d’Europa, giusto premetterlo, ma data la particolare situazione che sta vivendo il device lanciato sul mercato poco più di tre anni fa, quanto emergo in giornata ha un elevato valore simbolico anche dalle nostre parti.

Altamente probabile, infatti, che il medesimo upgrade venga distribuito anche dalle nostre parti, anche se al momento è impossibile prevedere quanto tempo dovremo attendere per fare questo step. Va anche anticipato che l’aggiornamento in questione venga definito minore, nel senso che non dovremmo andare oltre i soliti interventi generici sul fronte prestazioni e naturalmente per quanto riguarda la sicurezza. Ne sapremo di più appena al pacchetto software verrà assicurata una distribuzione su larga scala.

Che idea vi siete fatti sotto questo punto di vista? Sarà possibile toccare con mano l’aggiornamento portato alla vostra attenzione oggi 9 luglio anche qui in Italia. I vari Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 in commercio ci diranno qualcosa di più sulla notizia odierna a stretto giro.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.