Il video criptico di Rio de La Casa di Carta: le lacrime di Miguel Herran e il supporto del cast

Sui social è apparso un video di Rio de La Casa di Carta, l'attore Miguel Herran si mostra in lacrime ma non spiega il perché

9
CONDIVISIONI

Non è chiaro cosa abbia spinto Miguel Herran a mostrarsi in questo modo sui social, ma l’interprete di Rio de La Casa di Carta non si era mai visto così.

L’attore de La Casa de Papel ed Elite ha pubblicato un video sul suo profilo Instagram in cui piange senza proferire parola: Herran si mostra triste e in lacrime, ma non spiega il perché.

Nella didascalia al video, che ha preoccupato i seguaci delle serie Netflix in cui l’attore ha recitato negli ultimi tre anni, c’è un messaggio criptico, che non fa luce sulle condizioni psicologiche. L’attore spiega di volersi mostrare sofferente al pubblico perché in questo momento, a ridosso del debutto de La Casa di Carta 3, è proprio così che si sente, inconsolabile, e non vuole nascondersi dietro la facciata patinata dell’attore di successo.

Potrei pubblicare migliaia di fantastiche foto che ho raccolto per alimentare questa macchina di menzogne che è Instagram. Potrei gonfiare il mio ego e riempire il mio vuoto di Mi piace… ma non oggi! Oggi ho deciso di darvi una parte sincera di me… Non entrerò nei dettagli di quello che mi sta succedendo, perché non lo so nemmeno io. Ma questo sono io. Niente filtri, niente edulcoranti e niente bugie.

Sulle prime, chiunque avrebbe potuto pensare che si trattasse di qualcosa legato al suo personaggio ne La Casa di Carta, che sta per tornare su Netflix dal 19 luglio, magari un teaser il cui significato sarebbe stato svelato di lì a poco. D’altronde è proprio dal dramma di Rio, catturato dalla polizia durante la sua latitanza con Tokyo, che prenderà le mosse la trama della nuova stagione.

Invece sotto quel video sono apparsi messaggi di solidarietà di amici e colleghi apparsi sinceramente preoccupati per lui, tra cui anche attori del cast della serie spagnola di Alex Pina.

Un abbraccio, amico mio. Forte“, ha scritto Álvaro Morte, il protagonista della serie nei panni del “Professore”. Anche l’attrice Esther Acebo, che interpreta Monica ne La Casa di Carta, ha mostrato affetto nei confronti del ventitreenne: “Ti amo, piccolo mio“. E ancora: “Vorrei abbracciarti ora“, gli ha scritto Paco Tous, il defunto “Mosca” della serie. 

L’attore potrebbe aver subito un lutto o avere problemi di depressione, ma non ha voluto specificare i motivi del suo malessere.

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.