Dominanti oggi 7 luglio Huawei P30 e P30 Lite: offerte da capogiro e prezzi al top

Esaminiamo bene le varie offerte che vengono segnalate per il pubblico italiano in queste ore

94
CONDIVISIONI

Ci sono alcune indicazioni davvero interessanti che possiamo prendere in considerazione in queste ore per quanto riguarda smartphone come Huawei P30 e P30 Lite, in riferimento ad alcune offerte che agli occhi dei potenziali acquirenti dei modelli selezionati potrebbero fare la differenza. Proviamo pertanto ad individuare le migliori occasioni disponibili online, qualora abbiate deciso di farvi un regalo tramite il produttore di smartphone più chiacchierato delle ultime settimane.

La nostra rassegna di oggi 7 luglio può iniziare proprio da Huawei P30 Lite. La novità più interessante del giorno, infatti, riguarda l’avvicinamento di questo smartphone all’inaspettata soglia dei 250 euro. Amazon sta facendo la voce grossa sotto questo punto di vista e, attraverso la promozione appena linkata, ha deciso di dare una risposta secca alla promozione concepita per lo smartphone Android tramite il volantino MediaWorld che abbiamo trattato sulle nostre pagine nei giorni scorsi. Insomma, meglio di così le cose non potrebbero andare per chi intende fare questo step.

A sorpresa, però, le cose si mettono bene per un altro device del produttore cinese da poco arrivato sul mercato. Mi riferisco a Huawei P30, visto che attraverso l’ultima offerta Amazon potremo notare come stia calando in modo considerevole il prezzo concepito da questo store. Ormai siamo ai massimi livelli di convenienza, per un prodotto che tra le altre cose ci presenta una delle schede tecniche più interessanti in circolazione, senza dimenticare la possibilità di testare da subito i punti di forza e di debolezza di EMUI 9.1.

Insomma, due fasce di prezzo e due schede tecniche assai differenti tra loro, ma per motivi diversi i suddetti Huawei P30 e Huawei P30 Lite potrebbero conquistare tanti italiani oggi 7 luglio attraverso offerte come quelle portate alla vostra attenzione. Che ve ne pare? Diteci pure che ne pensate attraverso l’area commenti qui di seguito.

Commenti (3):

Ermanno morandi

La riparazione del mio iPhone 7 richiedeva€350 euro L’unico problema è che rimaneva mutosia nelle chiamate di entrata che in quelle di uscita sembrerebbe questo un difetto abbastanza corrente della produzione dei sette purtroppo L’assicurazione era scaduta da pochi mesi quindi loro avrebbero preteso questo pagamento In verità io mi sono sentito un po’ tuffato ho pensato di acquistare Così per curiosità un telefono di produzione cinese devo dire che ne sono rimasto entusiasta sia per il prezzo che per le prestazioni Attendo Comunque la conferma di ciò che sto dicendo perché se ciò dovesse essere vero mai più mi abbandonerò all’acquisto di telefoni blasonati

Ermanno morandi

Per una riparazione ,peraltro in parte imputabile alla iPhone riferita alla categoria dei 7 riguardante il mutismo nelle chiamate sia in entrata che in uscita mi sono stati chiesti 350 euro perché da pochi giorni avevo scaduto l’assicurazione penso che questo delirio debba finire personalmente ho acquistato un telefono non blasonato di gran lunga più economico e per ora devo dire che ha ben poco da invidiare dai colossi del mercato non fatevi infinocchiare !!! Nessuno è fesso almeno non per sempre

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.