Lea Michele non dimentica Cory Monteith nell’anniversario della morte e mostra il tatuaggio in sua memoria

A sei anni dalla tragica scomparsa Lea Michele non dimentica Cory Monteith, l'ex compagno che avrebbe dovuto sposare

2
CONDIVISIONI

Nel mese che segna il sesto anniversario dalla sua morte, Lea Michele non dimentica l’ex compagno Cory Monteith e decide di ricordarlo sui social mostrando un tatuaggio a lui dedicato.

La star di Glee, appena convolata a nozze, ha pubblicato un omaggio all’ex co-star con cui ha avuto una relazione negli anni trascorsi insieme sul set della serie, il compianto Cory Monteith.

Nella foto pubblicata sul suo profilo Instagram questa settimana, l’ex Rachel Berry di Glee mostra il suo tatuaggio Finn, il nome del personaggio interpretato da Monteith, che si è fatta incidere sull’anca sinistra. Un altro tattoo dell’attrice, #5, rappresenta invece il numero della maglia da calcio che il personaggio di Finn Hudson che indossava nell’iconico show.

Questo mese ricorre il sesto anniversario dalla scomparsa del giovane attore canadese, vittima della dipendenza da alcol e droghe: Cory Monteith si spense nel luglio 2013, ucciso da una combinazione di alcolici ed eroina, a soli 31 anni. Fu ritrovato in una stanza d’albergo del Pacific Rim Hotel, a Vancouver, tra lo sgomento dei suoi cari e delle persone che lo hanno amato per la sua partecipazione a Glee. I due giovani attori, che stavano insieme dal 2011 proprio come i loro personaggi nella serie, sognavano di mettere su famiglia: si sarebbero dovuti sposare nel 2014.

View this post on Instagram

🖤

A post shared by Lea Michele (@leamichele) on

Oggi Lea Michele è convolata a nozze con l’imprenditore del settore dell’abbigliamento Zandy Reich e ha intenzione di continuare a coltivare la sua carriera discografica (per ora dagli scarsi risultati in classifica) con un nuovo album di inediti, ma non dimentica quella che è stata una delle storie più importanti della sua vita.

Mentre Glee è appena approdato su Netflix, disponibile dal 30 giugno scorso con tutte le sue sei stagioni, la Michele si è anche detta disponibile ad un un revival della serie, nonostante siano passati solo quattro anni dalla sua conclusione trasmessa da Fox nel 2015.

View this post on Instagram

3/9/19❤️

A post shared by Lea Michele (@leamichele) on

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.