Thea: dall’oriente ecco la musica che guarisce

Thea è un’artista multidimensionale, cantante olistica, ricercatrice sonora, compositrice, scrittrice, ballerina vedica, vegana, maestra di Mantra e meditazione. Da anni, attraverso seminari e concerti diffonde il potere terapeutico dei Mantra

289
CONDIVISIONI

La musica è il più potente vettore di emozioni che esista. Per questo fa paura a chi deve gestire e manovrare l’umanità. Così ne hanno massacrato le caratteristiche. Intanto l’hanno resa gratuita sul web, deprezzandone il valore. Poi hanno iniziato a diffonderla su supporti di pessima qualità che inquinano e riducono le sue frequenze, come l’mp3 di merda che oggi tutti i ragazzi ascoltano su Spotify o altri file. Infine hanno pubblicizzato tutta quella musica usa e getta che le radio trasmettono. Suoni inutili che ti entrano in testa a tormentone e non lasciano nulla o non stimolano pensieri evolutivi.

Da anni hanno anche cambiato le frequenze con cui sono accordati gli strumenti, passando da 432htz (che è in armonia con l’universo) a 440htz. Senza dire nulla, i Pink Floyd hanno registrato un album a 432htz e, guarda caso, è in classifica ancora oggi. Si chiama “Dark side of the moon” e tutti quelli che lo ascoltano dicono che li fa stare bene. Ma il grande fratello non vuole che noi stiamo bene. Però non riesce a impedire rivoli e torrenti di acqua ancora pulita che stanno scorrendo nascosti tra le rocce. C’è un altro mondo che crea e ricerca musica che guarisca il corpo e l’anima, le cui frequenze ci facciano stare bene.

Thea fa parte di questo altro emisfero; è una delle persone che forse il mondo “normale” considera anacronista o “strana”. Era una cantante di jazz, fino al giorno in cui è andata “oltre”. Quando è venuta a trovarmi nello studio del Barone Rosso, mandata dal mio amico Giorgio Cerquetti e portata dall’altro mio amico Massimiliano Petrucci, pensavo solo di parlare con lei per poi invitarla in diretta nella prossima edizione del Barone Rosso. Poi abbiamo deciso di accendere le luci dello studio e di documentare con la telecamera il suo racconto e due mantra che ha cantato accompagnandosi con l’harmonium e le campane tibetane.

Thea è un’artista multidimensionale, cantante olistica italo-finlandese con formazione jazzistica internazionale, ricercatrice sonora, compositrice, scrittrice, ballerina vedica, vegana, maestra di Mantra e meditazione, che da anni attraverso seminari e concerti diffonde il potere terapeutico e spirituale dei Mantra in sanscrito, la lingua madre dell’umanità. Insegna il suono come meditazione, collegamento energetico tra il visibile e l´invisibile. Offre a livello internazionale l’essenza del MANTRA YOGA, conoscenza tramandata dai Veda, gli antichi testi della filosofia indiana.
Grazie al dono di una voce celestiale, Thea offre un’armonia sonora straordinaria, capace di unire il meglio di oriente e di occidente in uno stile unico. Thea ha studiato in due dei conservatori più prestigiosi d’Europa, al Conservatorium van Amsterdam e al Conservatorio Rossini di Pesaro, laureandosi con il massimo dei voti. Ha vissuto sull’isola di Java grazie ad una borsa di studio nel rinomato Indonesian Institute of the Arts (ISI) di Surakarta, e si è specializzata nel canto (Sindhenan) e nelle danze dell’antica tradizione Gamelan giavanese; ha approfondito il potere del suono dei Mantra nella vocalità spirituale orientale e nel movimento, studiando ed esibendosi con grandi maestri e artisti di fama internazionale. Ha perfezionato la pratica dei Mantra, in Italia, con Giorgio Cerquetti e in India con i Maestri Spirituali dell’Himalaya. Nel suo soggiorno a Rishikesh, sulle rive del Gange, ha vissuto intense esperienze spirituali in accordo all’antica tradizione dedica. Ha cantato i Mantra al Ratha Yatra di San Francisco e al Tempio Hare Krishna di Los Angeles negli Stati Unitu d’America, e al Ratha Yatra di Milano.

Hanno detto di lei:

Thea è Maestra dei Mantra, le antiche vibrazioni sacre del sanscrito la lingua dei Deva, gli esseri di luce, la voce di Thea è terapeutica e senza ansietà. I suoi CD e i suoi concerti sono viaggi spirituali alla portata di ogni spirito incarnato. I Mantra cantati da Thea creano pace mentale.” 
– Giorgio Cerquetti

… A Thea, perchè con la voce dei sogni e dell’infanzia, racconti al mondo la fiaba dell’eternità…
– Silvano Agosti, regista

Il concerto di Thea mi ha riportata a casa nelle profondità del mio animo. La sua voce è così delicata ma allo stesso tempo così profondamente potente. Thea è riuscita a nutrire e potenziare la mia femminilità come nessun altro aveva mai fatto prima. Non vedo l’ora di rivivere questa magica esperienza.
– Rakel Sosa, Pranayama Breathwork Healer, autrice del libro ‘Blooming Together’ e co-fondatrice della pratica One-Earth

… dimostra una maturitá artistica notevole. Dotata di una gran bella voce dal timbro incisivo… Un talento davvero da tenere d’occhio.
– Matteo Brancaleoni, Jazz Magazine

… una voce eterea..
– Vittorio Lo Conte, All About Jazz

Il suo sito sito web: www.theacrudi.com

www.roxybar.tv

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.