Modelli e prezzi in Italia del Samsung Galaxy Note 10: differenze con Note 9 e S10

Svelati in anteprima le configurazioni ed i prezzi per l'Italia del Samsung Galaxy Note 10

11
CONDIVISIONI

Il Samsung Galaxy Note 10 sarà presentato il prossimo 7 agosto, ma ormai sono già tante le cose che conosciamo relativamente al phablet. Stando ad un’esclusiva di ‘tuttoandroid.net‘, il device sarà commercializzato in tre diversi modelli, di cui però non si conoscono ancora i nomi: il primo vanterà uno schermo da 6.3 pollici, mentre gli altri due si equipaggeranno con display da 6.8 pollici. I pannelli saranno di tipo Infinity-O con tecnologia SuperAMOLED, con foro centrale per l’alloggio della fotocamera frontale. I tagli di memoria interna disponibili potrebbero partire da un minimo da 256GB, arrivando poi a quelli da 512GB e 1TB.

Il modello più piccolo con display da 6.3 pollici dovrebbe disporre di un blocco RAM da 8GB, mentre le restanti due, ben meno economiche, dovrebbero toccare quota 12GB. Al momento del lancio, il Samsung Galaxy Note 10 si presenterà in tre colorazioni: bianca, nera ed oro (quest’ultima contrassegnata con il nome di ‘Glow‘). Rispetto al Note 9, il prossimo top di gamma del segmento phablet dovrebbe risultare più sottile di 1mm, e prevedrà la connettività 5G per quel che riguarda i due modelli con display da 6.8 pollici.

Dopo l’annuncio del 7 agosto a New York, il dispositivo potrà essere acquistato alla fine dello stesso mese (probabilmente a partire dal 23 agosto), al prezzo di 999 euro per la variante base, fino ad arrivare ai 1500 euro per l’ultimo modello, il più costoso dei tre. Quali saranno le differenze rispetto al Note 9? L’attuale modello, anche se per poco, parte da uno storage da 128GB (con possibilità di espansione tramite microSD fino a 1TB) con 6GB di RAM, per arrivare a quella con 512GB di storage e 8GB di RAM. I prezzi sono rispettivamente di 1029 e 1279 euro (per quanto riguarda i modello no brand Italia con supporto DualSIM).

Un discorso diverso va fatto per i Galaxy S10, top di gamma della serie Galaxy S, che comunque condividerà buona parte delle specifiche del Samsung Galaxy Note 10. Anche in questo caso parliamo di tre modelli: Galaxy S10, S10 Plus e S10e. Nel primo caso le varianti sono due, di cui una con 128GB di memoria interna e 8GB di RAM (il prezzo di lancio era pari a 929 euro) e la seconda con 512GB di storage e 8GB di RAM (prezzo di 1179 euro). Il Samsung Galaxy S10 Plus prevede tre versioni: 128GB di memoria interna e 8GB di RAM (1029 euro), 512GB di spazio di archiviazione e 8GB di RAM (1279 euro) e 1TB di storage e 8GB di RAM (1639 euro). Il Samsung Galaxy S10e è disponibile in un solo modello, con 128GB di memoria interna e 6GB di RAM, al prezzo di 779 euro. Ci sarebbe anche il Galaxy S10 5G, caratterizzato dal prezzo di 1279.99 euro (se acquistato in un’unica soluzione), oppure con possibilità di comprarlo a rate con le proposte di TIM e Vodafone. Se puntate al Samsung Galaxy Note 10 5G, dovrete prendere in considerazione le due varianti con display da 6.8 pollici, contraddistinti anche da un prezzo maggiorato rispetto al modello base (un po’ per le specifiche tecniche, di un livello più elevato, un po’ per il supporto alle reti 5G).

Commenti (2):

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.