Emis Killa risponde a Don Pietro Cesena dopo la feroce omelia sui rapper st***zi: “Vieni a menarmi”

Emis Killa risponde a Don Pietro Cesena dopo che dal pulpito aveva definito "stron**" tutti i rapper

1
CONDIVISIONI

Emis Killa risponde a Don Pietro Cesena dopo che il sacerdote si è duramente scagliato contro i rapper definendoli str**** durante una delle sue ultime omelie.

L’azione del religioso non è passata inosservata ai suoi fedeli, che l’hanno definita come un invito alla violenza, ma nemmeno a Emis Killa che ha risposto sui social invitando il parroco a presentarsi al suo cospetto per dargliele di santa ragione.

Emis Killa ha quindi scelto Instagram per dimostrare di non essere così stronzo come ritenuto da Don Cesena, fallendo miseramente nel suo intento dato che – invece di portare e spiegare i suoi argomenti – l’ha invitato fuori dalla chiesa per farsi picchiare con l’aiuto di un amico particolarmente focoso.

“Don Pietro quando vuoi, se vuoi menare un rapper, vieni a menare me. Il mio amico non vede l’ora”.

La risposta di Don Pietro è arrivata quasi nell’immediato, senza che la sua presa di posizione abbia mostrato segni di cedimento. I rapper continuano a essere degli stronzi, anzi: definirli in questo modo sembra essere solamente un complimento.

Nei giorni scorsi, il parroco di Borgotrebbia – frazione alla periferia di Piacenza – è balzato agli onori della cronaca per l’omelia che ha tenuto durante la messa domenicale, nella quale ha apostrofato Emis Killa e i suoi colleghi con un doppio epiteto, fino a promettere botte da orbi nel caso in cui avesse incontrato uno di loro per strada.

“I vostri figli ascoltano la musica di questi stronzi, presunti rapper, che a ragazzini di 12 anni, che si affacciano alla vita con tutti gli ormoni in circolo gli dicono che tanto la vita finisce in niente. Io giuro che se ne incontro uno lo picchio, poi mi picchia lui, ma io mi ci butto dentro perché non è possibile che i nostri ragazzi ascoltino da questi stronzi che ciò che vale è solo la carriera, i soldi, il sesso, la droga”

Don Pietro Cesena non ha fatto nomi in particolare ma, a sentirsi chiamato in causa, è stato Emis Killa che ha voluto replicare sui suoi social ufficiali, invitando il parroco a farsi avanti per una rissa tra amici e risolvere così i suoi problemi con i rapper.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.