Maggie Civantos lascia Le Ragazze del Centralino per lo spin-off di Vis a Vis e racconta l’addio alla serie Netflix (video)

L'attrice Maggie Civantos lascia Le Ragazze del Centralino al termine della quarta stagione e racconta perché

La sua intenzione era già nota, ma ora arriva la conferma da parte della diretta interessata: Maggie Civantos lascia Le Ragazze del Centralino dopo quattro stagioni nei panni della sfortunata Angeles, per dedicarsi a nuovi progetti tra cinema e tv.

L’attrice spagnola, tra i volti più talentuosi e in ascesa della sua generazione, è pronta a lasciarsi alle spalle la serie in costume di Netflix, dopo la quarta stagione che debutterà il 9 agosto e che per lei sarà l’ultima.

Lo ha confermato in una recente intervista a Palco VIP, in cui ha anche fatto sapere che il suo addio alla serie e al personaggio di Angeles era previsto già da tempo, poiché era “quello che avevamo concordato all’inizio, quando tutto è iniziato“.

Ho deciso che quattro stagioni andavano bene per il mio personaggio, si è evoluta molto. Sapevo che avrei continuato a lungo e, soprattutto, dopo aver visto come si è evoluta Angeles, penso che mi abbia dato così tanto da pensare al punto da dire: questo è il momento.

La ragione principale che la spinge a lasciare la produzione Netflix, la prima serie spagnola prodotta dalla piattaforma, è la voglia di perseguire altri progetti. La Civantos non è certo estranea alla lunga serialità, visto che per quattro stagioni è stata la protagonista di Vis a Vis, altra serie spagnola in onda su Atresmedia e ora disponibile su Netflix, nata dai creatori de La Casa di Carta. In questo caso ha deciso di proseguire l’avventura nei panni della detenuta Macarena Ferreiro anche in uno spin-off dedicato al suo personaggio e a quello della terribile Zulema (Najwa Nimri).

Per iniziare nuovi progetti, devi finire gli altri. Nel caso di “Vis a vis” era diverso, non era una mia decisione, ma era per ragioni di necessità e circostanze.

La Civantos allude al fatto che lo spin-off di Vis a Vis, dal titolo Vis a Vis: El Oasis, sarà sviluppato da Globomedia e FOX Networks Group Spain, che ha salvato questi due personaggi dopo la cancellazione della serie da parte di Atresmedia alla fine della quarta stagione.

La nuova serie, che ha come showrunner e caposceneggiatore Iván Escobar, si focalizzerà sul rapporto tra le due protagoniste: la Civantos ha accettato di prendervi parte poiché sentiva che la sua minor presenza nella terza e quarta stagione di Vis a Vis aveva lasciato il pubblico con l’amaro in bocca.

La viviamo entrambe con grande entusiasmo. Anche Najwa sente un affetto molto speciale per Zulema (…) Maca è un personaggio a cui devo molto e avverto inevitabilmente una grande soddisfazione nel tornare ad interpretarlo in un altro luogo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.