Apex Legends cambia marcia, pronta la carta della svolta nella Stagione 2?

Respawn Entertainment sulla strada della redenzione con il suo Battle Royale: la seconda stagione sarà quella della svolta?

31
CONDIVISIONI

È stato un successo indiscutibilmente straripante quello che ha accompagnato Apex Legends al primo appuntamento con i propri fan. Le due settimane successive al lancio (a sorpresa) sul mercato hanno visto il Battle Royale di Respawn Entertainment ed Electronic Arts raggiungere traguardi inimmaginabili, con decine di milioni di utenti provenienti da tutto il mondo che hanno fatto il loro accesso all’interno del mondo di gioco.

Sfortunatamente è stata però una tendenza che non si è consolidata nel corso del tempo, complice anche la mancanza di un supporto contenutistico costante da parte del team di sviluppo, che colpevolmente non ha seguito il trend lanciato precedentemente da Epic Games con il suo Fortnite. Sembra però una storia destinata a cambiare quella di Apex Legends, viste le voci di corridoio che si rincorrono da ormai settimane e con il Battle Royale che è stato tra i protagonisti dell’EA Play 2019, l’evento-antipasto dell’E3 2019.

Come riportato nelle ultime ore da Gamingbolt, parrebbe che Apex Legends sia pronto a implementare le sfide giornaliere e quelle settimanali a partire dall’inizio della Stagione 2 (previsto per oggi, 2 luglio, ndr), un contenuto che di certo permetterà al gioco di fidelizzare ulteriormente la community e richiamerà l’attenzione di chi, negli ultimi mesi, ha dirottato le proprie attenzioni verso altre produzioni.

Il funzionamento di queste sfide è molto semplice: gli utenti saranno infatti chiamati a confrontarsi con compiti più o meno semplici (non è ancora chiara l’entità effettiva delle prove confezionate da Respawn Entertainment) che si divideranno in tre diverse sfide giornaliere e in sette sfide settimanali. La particolarità di queste ultime sarà insita nella loro “lunga scadenza”: la conclusione della settimana vedrà infatti il cambio – qualora incomplete – soltanto di tre di queste, con i giocatori che quindi potranno continuare a competere per ottenere il proprio risultato.

Ovviamente i bravi scolaretti che porteranno a termine ogni singola sfida avranno ricompense che si ripercuoteranno sulla scalata ai livelli del Pass Battaglia, un incentivo più che valido per non perder tempo e fiondarsi da subito nel mondo di gioco di Apex Legends. Queste sfide ovviamente andranno a unirsi al carico di contenuti già anticipato precedentemente dagli addetti ai lavori

In chiusura, vi ricordiamo la possibilità di unirvi al folto gruppo italiano dedicato al gioco, Apex Legends Italia Group.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.