Al via Apex Legends Stagione 2 il 2 luglio: orario, tutte le novità e come funzionano

La seconda stagione della Battaglia Reale, chiamata Alta Tensione, è pronta a dare una scossa a tutti i videogiocatori su PC, PlayStation 4 e Xbox One

Tutto è pronto, Apex Legends Stagione 2 sta per scendere in campo, intenzionato a ringalluzzire gli animi di tutti i giocatori che ancora popolano i server della Battaglia Reale a marchio Respawn Entertainment e Electronic Arts. Una stagione – intitolata Alta Tensione – assolutamente necessaria in questo periodo storico, presentata dal palco dell’EA Play 2019 in quel di Los Angeles, e al debutto proprio nella giornata di oggi, 2 luglio 2019.

Tutti coloro che vogliono testare le novità introdotte da Apex Legends Stagione 2 – il file peserà 18 GB su PC e poco più di 20 GB su Xbox One e PS4 – devono allora attendere ancora poche ore, precisamente fino alle 19:00 – orario italiano -, così come comunicato dallo stesso team di sviluppo. Per rendere l’attesa ben più dolce, ho pensato di analizzare per voi tutti i contenuti di questa seconda stagione, andandovi a spiegare nel modo più semplice possibile il loro funzionamento.

La prima grande novità di Apex Legends Stagione 2 è senza ombra di dubbio la nuova Modalità Classificata, scelta da Respawn per incrementare la varietà della Battle Royale e al contempo andare a premiare i giocatori più competitivi per il loro impegno. Con questa modalità verrà inserita una vera e propria classifica che racchiude le prestazioni e i risultati dell’intera community. Alla fine di ogni stagione, poi, ogni giocatore di Apex Legends riceverà delle ricompense in base alla posizione raggiunta in classifica. La Modalità Competitiva sarà inoltre organizzata in diverse fasi denominate “Serie”, con la prima che prenderà il via a luglio e terminerà a settembre. Il tutto gestito da un matchmaking che terrà conto del livello degli avversari, mai troppo distante dal vostro.

I player inizieranno la loro scalata verso le prime posizioni – e i sei livelli previsti – dal Livello Bronzo, per poi proseguire con Argento, Oro, Platino, Diamante e Predatore Apex. Allo stato attuale, il declassamento in Apex Legends Stagione 2 è previsto solo all’interno della medesima categoria.

Ci sarà inoltre l’introduzione delle Sfide Giornaliere e Settimanali. Come scritto da Respawn: 

Non vogliamo inserire delle sfide ridicole che cambiano drasticamente il modo di giocare, ma ci saranno delle sfide che proporranno delle variazioni interessanti e in modo da rendere il gioco più divertente. Questa aggiunta inoltre, dovrebbe far sì che i giocatori possano impiegare solo poche ore a settimana nel gioco, per ottenere comunque dei progressi interessanti all’interno del Battle Pass.

Il nuovo sistema delle Sfide Giornaliere e Settimanali che sarà lanciato con il Pass Battaglia di Apex Legends Stagione 2 ha un funzionamento ben preciso. Come reso noto sempre da EA, potremo partecipare a tre tipologie diverse di Sfide, vale a dire Giornaliere, Settimanali e Ripetibili. Le prime, come intuibile dal nome, cambieranno ogni 24 ore: se completata, ogni Sfida Giornaliera consentirà a ciascun membro della propria squadra di ottenere 3.000 Stelle di esperienza per avanzare nei livelli del Pass Battaglia. Passando alle Sfide Settimanali, sappiamo che prevederanno sette attività, conto le tre delle Giornaliere. Completando quattro di queste attività prima del reset settimanale potremo acquisire un totale di 24.000 Stelle (6.000 Stelle ciascuna), mentre se riusciremo a portare a termine anche le restanti tre avanzeremo di un intero livello nel Pass Battaglia. A chiudere, le Ripetibili sono destinate a chi non è riuscito a completare le Sfide precedenti, per un allettante bottino di 54.000 Stelle.

Tra le novità di Apex Legends Stagione 2 è impossibile non citare Natalie Paquette, nuova Leggenda giocabile conosciuta in battaglia come Wattson. La ragazza 22enne è scesa nell’arena dopo la morte del padre, e può esibirie abilità davvero molto interessanti:

  • Difesa Perimetro: la sua abilità tattica le consente di creare delle barriere elettriche, con cui rallentare ed indebolire gli avversari.
  • Lampo di Genio: un’abilità passiva grazie alla quale gli acceleranti Ultimate ricaricano al 100% l’abilità ultimate. Avvicinandosi ai tralicci d’intercettazione è poi possibile ricaricare in maniera più rapida l’abilità tattica.
  • Traliccio d’Intercettazione: è la sua abilità ultimate, con cui può piantare un traliccio d’intercettazione,utile a distruggere gli esplosivi e riparare gli scudi danneggiati, per un massimo di tre unità.

Cosa ne pensate di quanto messo sul piatto dagli sviluppatori? Tornerete a sparare tra le lande di Canyon dei Re?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.