La critica promuove Stranger Things 3? Non è detta ancora l’ultima parola

Recensioni positive per Stranger Things 3 ma non del tutto

13
CONDIVISIONI

Il conto alla rovescia sta per terminare e tra pochi giorni saremo davanti allo schermo per vedere i nuovi episodi di Stranger Things 3. Mentre i comuni mortali attendono con ansia di capire come sarà questo terzo capitolo annunciato come “fresco e cruento” allo stesso tempo, la critica ha già sparato le sue recensioni dopo la première dei giorni scorsi promuovendo la serie Netflix.

Stranger Things 3 sarà disponibile dal 4 luglio sulla piattaforma streaming regalando al pubblico novità importanti a cominciare dal periodo, per la prima volta sarà estate, e dal possibile villain che potrebbe essere, almeno temporaneamente, uno dei ragazzi della serie.

La critica adora già la nuova stagione tant’è che le prime recensioni recitano: “Vibrante e affascinante, Stranger Things si trasforma in una corsa estiva avvincente, anche se familiare, che si crogiola nella sua nostalgia al neon senza perdere di vista le relazioni ricche che rendono la serie così accattivante.”

Rimane il fatto che non è tutto oro ciò che luccica e, anche se è ancora presto per dirlo, sembra che, al momento, la terza stagione abbia ottenuto qualche punto in meno rispetto ai precedenti capitoli. Il punteggio salirà nei prossimi giorni con la messa in onda o è sintomo che la novità che Stranger Things ha regalato in questi anni sta diventando, pian piano, monotonia?

Dopo aver debuttato su Rotten Tomatoes con una valutazione stellare del 92% , lo stesso sito ha regalato alla serie il Certified Fresh per la terza volta. A differenza degli altri anni, Stranger Things 3 è la stagione con il punteggio più basso del gruppo e se la prima aveva portato a casa il 96% (84 recensioni), la seconda aveva registrato il 94% con 144 recensioni. Le cose cambieranno nelle prossime ore con l’arrivo di nuove recensioni? Siamo sicuri di sì, almeno da quelle che sono le premesse e le promesse dei membri del cast.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.