Ritardi e affollamento autobus con Google Maps: tutto quello che serve sapere

Google Maps, dopo il tachimetro, vi dice quanto sono in ritardo ed affollati gli autobus della vostra città

13
CONDIVISIONI

Che Google Maps stesse ampliando i propri orizzonti lo si era capito già da un po’: autovelox fissi e mobili, informazioni su incidenti e rallentamenti, adozione del tachimetro, servizio per smascherare eventuali tassisti poco onesti (avete presente quando provano ad allungare il percorso per far sborsare più soldi ai poveri passeggeri ignari del raggiro?), ed adesso le indicazioni sui ritardi nel percorso e l’affollamento dei autobus pubblici. Molto spesso capita di servizi del trasporto cittadino, patendo però una serie di disguidi. Sarebbe diverso se si potesse correggere in tempo il tiro, avendo a disposizione certe informazioni (solitamente messe a disposizione dalle società di trasporto locali, anche se non è ovunque così).

Il blog ufficiale di Big G ci rivela della piacevole novità, che coinvolte un centinaio di città in tutto il mondo. Se il traffico costringe gli autobus a tardare, con Google Maps lo saprete, avendo anche ben chiara anche la consistenza del ritardo ed il plausibile orario di arrivo a destinazione del mezzo pubblico (si avrà anche la possibilità di prendere visione della relativa mappa per farsi un’idea più precisa del traffico in cui il bus cittadino è incappato).

Oltretutto, avrete anche notizie sul possibile affollamento del mezzo di trasporto (ci sono persone che, a giusta ragione, proprio non riescono a viaggiare su autobus troppo affollati), sulla base di alcune previsioni pressoché attendibili. Non sappiamo ancora dirvi in quali mercati e città il servizio di informazione sugli autobus verrà reso fruibile, ma potreste pur sempre provare a verificarne l’usabilità nelle vostre zone scaricando l’ultima versione di Google Maps, per iPhone e dispositivi Android (dovrebbe essere sufficiente per veder comparire la funzionalità, anche se non possiamo ancora dare per certo sia già sbarcata o sbarcherà in Italia).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.