Il set de L’Amica Geniale 2 si sposta a Gaeta: Elena e Lila avvistate al mare (foto)

Elena e Lila ancora protagoniste in quel di Gaeta sul set de L'Amica Geniale 2

180
CONDIVISIONI

Continuano a ritmo serrato le riprese de L’Amica Geniale 2 per permettere la messa in onda entro la fine di quest’anno o, al massimo, nei primi mesi del 2019, in inverno. Storia del nuovo Cognome sarà il romanzo da cui sarà tratta la seconda stagione della serie che ripartirà proprio dal doloroso matrimonio di Lila e dalla delusione che albergherà nella protagonista dopo tutto quello che è successo.

Al suo fianco ci sarà ancora Elena e sarà proprio con l’amica di sempre che la nuova signora Carracci andrà in vacanza per “prendere un po’ di colorito e un po’ di forza” magari proprio per dare un erede al marito. Nei giorni scorsi, Margherita Mazzucco e Gaia Girace sono state avvistate a Ischia e adesso si sono spostate a Gaeta, in provincia di Latina, nella bellissima spiaggia de Le Scissure che rimarrà chiusa fino al prossimo 3 luglio per permettere le riprese.

Il set è blindatissimo e le riprese sono top secret. Sulla spiaggia sono state avvistate decine e decine di figurazioni insieme ad oltre 70 persone della troupe, a disposizione dei registi Saverio Costanzo ed Alice Rohrwacher. Proprio quest’ultima sembra che si stia dedicando ai due episodi di “vacanze” delle due amiche.

Alcune foto ritraggono le protagoniste in mare con al seguito la troupe e i vari assistenti e se in un momento le due sembrano vicine, in alcune scene sono completamente da sole e immerse nei loro pensieri mentre fanno il bagno in mare. Clicca qui per vedere le foto “rubate” dal setLe riprese andranno avanti fino a mercoledì ma sembra che le due attrici protagoniste saranno le uniche star ad essere avvistate in zona fino a quel momento visto che Carracci farà la spola da Napoli dove continuerà a gestire le sue attività lasciando la moglie a riposare con Elena.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.