Polleg è il nuovo singolo di Marco Filadelfia, il manifesto della spensieratezza

Il titolo è uno slang emiliano che indica uno stato di serenità anche di fronte ai problemi quotidiani

1
CONDIVISIONI

Dall’appennino modenese arriva Polleg, il nuovo singolo di Marco Filadelfia che porta nel titolo l’espressione gergale che indica uno stato di rilassatezza anche di fronte ai problemi di tutti i giorni: possiamo usarla, infatti, quando il nostro telefono si blocca, quando buchiamo una gomma o quando calpestiamo deiezioni incustodite per strada.

Noto su YouTube come Much Fila, Marco Filadelfia sognava la carriera calcistica ma per via di due infortuni alla ginocchia aveva cambiato strada, scoprendo la passione per la scrittura e per la navigazione web. Dalla scrittura di storyboard per i suoi video, dunque, era passato alla stesura di testi che lo hanno portato a lanciare il suo primo singolo, Ricordi, a soli 18 anni, e all’esordio sono seguiti altri brani come Senza Limiti e Questa Estate, fino alla collaborazione con Astol per Calcio & Champagne.

Ad appena 22 anni, inoltre, Marco Filadelfia ha già pubblicato un libro con Mondadori, Con Il Cuore Tra Le Nuvole, pubblicato nel 2016 in un formato interattivo: ogni capitolo, infatti, presenta un QR Code che permette agli utenti di accedere a contenuti multimediali, e il giovane cantante del modenese sa bene come muoversi nel mondo social.

Nonostante i tanti singolo lanciati in pochi anni e nonostante i follower che vanta sui suoi canali social, Marco Filadelfia preferisce considerarsi un comunicatore anziché un cantante o uno scrittore. Dalla comunicazione, infatti, nascono la sua passione e il suo personaggio: il suo canale YouTube ha 21mila iscritti, mentre su Intagram e Facebook, rispettivamente, totalizza 50mila e 320mila follower.

Il nuovo singolo di Marco Filadelfia sarà presto seguito da novità, in quanto il giovane talento di Formigine (Modena) è già al lavoro su un nuovo progetto che promette di terminare entro la fine del 2019, anche se non è dato sapere se sarà un nuovo brano o un vero e proprio album di inediti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.