Le migliori App per dimagrire e fare allenamento per la stagione estiva 2019

Alcune dritte per farsi trovare pronti in vista della stagione estiva, che ormai sta entrando nel vivo

Siamo ormai in piena estate 2019 e, per forza di cose, diventa molto importante analizzare più da vicino le migliori app per dimagrire. Indipendentemente dal fatto che siate in possesso di un device Android o iOS, infatti, le alternative non mancano per coloro che intendono ottenere dritte su dieta, allenamento e più in generale per tenersi in forma. Partendo dal presupposto che in situazioni simili sia necessario fare sempre affidamento ad un professionista del settore, sicuramente torneranno utili ai nostri lettori delle dritte per affrontare al meglio i chili di troppo in estate, quando cioè ci si appresta a sfoderare fisico e curve al mare.

App per dimagrire con allenamento: ottima soluzione con Nike

Dalla mia esperienza sul campo, ho maturato una certezza a proposito delle app per dimagrire. Se siete alla ricerca di dritte sul fronte allenamento, tra le migliori soluzioni disponibili c’è senza ombra di dubbio “Nike Training Club – Workout & programmi fitness”. Si tratta di un consiglio che vi fornisco indipendentemente dal brand che preferite dal punto di vista dell’abbigliamento. L’app concepita da Nike, infatti, ha tutte le carte in regola per diventare un vero e proprio punto di riferimento per il pubblico italiano.

Nike Training Club - Workout & programmi fitness

Vengono consigliati gli allenamenti più adatti alla propria struttura fisica, senza esagerare, ma al tempo stesso senza lasciare nulla al caso. Tutto è personalizzato, ovviamente in base agli obiettivi che intendete raggiungere e ai tempi che avete impostato per arrivare a determinati risultati. Interessante il fatto che i programmi riescano a modularsi con il tempo in base ai progressi fatti, in modo da comprendere se premere ulteriormente il piede sull’acceleratore, oppure se rallentare un attimino i ritmi.

In base alle proprie esigenze, una delle migliori app per dimagrire in circolazione vi fornirà tutte le informazioni del caso per allenare fasce muscolari specifiche, sulle quale intendete lavorare con maggiore decisione. Sarà possibile impostare anche il livello specifico al quale si appartiene (principiante, intermedio e avanzato), con relativa intensità degli allenamenti. Alla base di tutto, ci sono gli allenamenti seguiti alla lettera da grandi campioni dello sport come Cristiano Ronaldo, Serena William e Michael Jordan.

Perfettamente compatibile con Google Fit, Nike Training Club – Workout & programmi fitness ha anche il merito di registrare tutte le attività che porterete avanti, così da avere statistiche sempre attendibili e aggiornate sul vostro stile di vita. Insomma, per gli amanti dello sport che intendono dimagrire in vista della stagione estiva, si tratta di un supporto al quale davvero non si può rinunciare. Qui il link Android, oltre a quello iOS.

Soluzione Melarossa per dimagrire

Tra le app per dimagrire più complete, nel senso stretto dell’espressione, troviamo senza ombra di dubbi Melarossa. Si tratta di un servizio che ha un costo (prima settimana gratis, poi si passa a rinnovi automatici da 0,99 euro a settimana), ma che allo stesso tempo fornisce davvero una lunga lista di consigli per perdere peso in base alle specifiche di ciascun cliente. Una volta inseriti i propri dati, a partire da sesso, età e misure, otterremo alcune dritte impostate sulla cosiddetta Dieta Mediterranea.

L’app per dimagrire fornisce non a caso uno schema settimanale da seguire e avrà modo di rimodularsi di volta in volta in base ai progressi effettuati rispetto ai valori iniziali che andrete ad inserire. Insomma, non il massimo del risparmio, ma un team di professionisti alle spalle che rappresenta per tutti una vera e propria garanzia. Avrete a disposizione, infatti, il sostegno di dietologi e nutrizionisti che, secondo le informazioni che ho avuto modo di raccogliere, hanno ricevuto l’ok da parte della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione.

Per la cronaca, il nome ufficiale dell’app è “La tua dieta personalizzata”, con un numero di download così elevato (oltre 4 milioni) da rappresentare da solo il miglior biglietto da visita possibile per gli autori della stessa applicazione. Tra gli aspetti più interessanti del prodotto Melarossa abbiamo un programma che farà perdere peso in modo graduale. Si parla infatti di 1 kg a settimana che dovrebbe rappresentare il giusto compromesso tra coloro che vogliono raggiungere determinati obiettivi, senza sacrifici eccessivi. Come? Trovando il mix ideale tra macro e micro nutrienti, senza dimenticare mai tutti i discorsi riguardanti la salute degli utenti.

Certo, tra le caratteristiche ufficiali dell’app suona male il cosiddetto “obiettivo garantito”, anche perché come riportato ad inizio articolo è sempre opportuno interfacciarsi con un esperto del settore prima di immergersi in questo mondo, ma la parentesi è utile per evidenziare che Melarossa propone anche una sorta di dieta di mantenimento che entrerà in gioco nel momento in cui i singoli utenti raggiungeranno gli obiettivi che ci si era posti in un primo momento.

Di sicuro le alternative non mancano per il pubblico, se non altro perché avremo a disposizione qualcosa come 15.000 mix di menù differenti. Insomma, la personalizzazione delle diete e dei piani per perdere peso non dovrebbe essere un problema, se pensiamo all’ampia gamma di percorsi possibili per coloro che decideranno di sfruttare questo servizio. La dieta mediterranea ci consentirà di impostare il tutto su cibi italiani e di modificare in corso d’opera le preferenze per raggiungere i risultati settimanali che ci siamo imposti insieme all’app. Si punta su un’alimentazione varie, con la possibilità di optare anche per strade vegetariane, qualora le preferenze non ci facciano propendere per carne e pesce.

Partendo dai presupposti che vi sto segnalando, la flessibilità dei menù consentirà anche di eliminare e sostituire con relativa facilità quegli alimenti che proprio non sono graditi, così come ci saranno dei menù alternativi quando ci troveremo fuori casa, con una gamma di piatti molto limitata tra i quali optare. Per tutti questi motivi, quella appena riportata rappresenta senza ombra di dubbio una delle strade consigliabili tra le app per dimagrire in modo equilibrato e non traumatico in piena estate 2019. Anche i feedback presenti su iTunes ed il Play Store, del resto, sembrano darci le giuste garanzie per affrontare nel migliore dei modi punti di forza e di debolezza intrinsechi di “La tua dieta personalizzata”.

Lo yoga rientra tra le migliori app per dimagrire?

Affermare che il tema yoga possa in qualche modo rientrare nel discorso delle app per dimagrire ad alcuni nostri lettori potrebbe sembrare strano, per certi versi addirittura una sorta di provocazione. Così non è. Con il trascorrere degli anni è cresciuta tra gli utenti e gli addetti ai lavori la convinzione che questa pratica possa dare un contributo per farci smaltire i chili in eccesso. Certo, da solo lo yoga può poco e tutto deve essere accompagnato da una sana alimentazione, ma spesso e volentieri si tende a sottovalutare l’argomento.

Yoga For Weight Loss

Si sono susseguiti negli anni gli studi in grado di dimostrare che ci sia effettivamente un legame tra lo Yoga e la prospettiva di accentuare il senso di sazietà. Il tutto, dunque, dando un contributo a tutti noi nel mangiare meno. Fatte queste doverose premesse, è impossibile non parlare di un’applicazione molto interessante come Yoga For Weight Loss. Si tratta di un insieme di guide focalizzate sulle posture della cosiddetta Hatha Yoga. Insomma, tutorial sviluppati in 3D, tramite i quali difficilmente sbaglieremo. Inutile dire che in questo particolare contesto anche la respirazione possa assumere un ruolo molto importante per gli utenti interessati. Anche qui link per Android, oltre ad iOS.

Lose it! Basta fotografare un piatto per sentirsi in colpa

Decisamente sui generis, tra le app per dimagrire, “Lose it! Weight loss that fits”. I suoi presupposti non differiscono più di tanto dalle altre applicazioni di questo tipo, in quanto è prevista la realizzazione di un piano personalizzato affinché sia più facile perdere peso. I suoi aspetti interessanti prevedono in primis un collegamento puntuale e preciso con altre applicazioni esterne, affinché il monitoraggio del nostro peso e delle attività svolta sia più preciso. Sarà dunque più semplice fissare degli obiettivi a medio o lungo termine, ma anche calcolare con app “contestuali” a supporto il giusto quantitativo di calorie bruciate.

L’elemento di maggiore interesse di Lose it, però, consiste nella possibilità di scattare una foto al piatto che si presenta davanti ai nostri occhi. In questo modo, otterremo in automatico una stima approssimativa delle calorie che stiamo per accumulare. Un supporto informativo non di poco conto, certo, ma anche un modo per scuotere in qualche modo le nostre coscienze. Sapere in modo più o meno preciso cosa comporti far fuori un piatto, potrebbe indurci a fare scelte diverse.

Insomma, una situazione che potrebbe aprirci la mente in modo completamente diverso rispetto a quanto avvenuto fino ad oggi. Difficile trovare altrove incentivi più convincenti di questi nel dire “no” ad una determinata pietanza, qualora il reale obiettivo degli utenti sia effettivamente quello di perdere peso in vista della tanto attesa stagione estiva 2019.

Perdi peso in 30 giorni

Sembrerebbe il concept di uno spot televisivo, o di un annuncio pubblicitario, di quelli che girano fin troppo in Rete. Invece, con “Perdi peso in 30 giorni” a mio modo di vedere si trova il giusto mix tra le informazioni generiche che possono tornare a tutti in questo particolare periodo dell’anno, oltre a qualche spunto personalizzato in assenza del supporto da parte di un professionista del settore.

Ci sono effettivamente degli elementi che potrebbero attirare l’attenzione degli utenti, come nel caso della dieta ipocalorica, senza dimentica alcune istruzioni che vengono inoltrate agli utenti tramite dei video, o al più delle animazioni. Fondamentalmente, il programma degli allenamenti e della dietra, come avrete notato dal titolo dell’app in questione, è caratterizzato da un programma mensile, nel corso del quale si dovrà raggiungere a tutti i costi l’obiettivo che ci eravamo prefissati.

Ecco perché tra gli elementi da evidenziare abbiamo un aumento costante e graduale delle difficoltà, su entrambi i fronti nei quali siamo chiamati ad operare. Altro aspetto che ha attirato la mia attenzione, al punto da inserire “Perdi peso in 30 giorni” tra le migliori app per dimagrire, si concentra sul fatto che ogni tre giorni ci sarà una sospensione del programma. Una sorta di periodo di periodo di riassestamento per il nostro organismo, durante il quale tutti sono chiamati per forza di cose a non esagerare. Allo stesso tempo, però, un approccio di questo tipo evidenzia come ci sia una certa flessibilità nel programma che ci darà respiro e che, allo stesso tempo, potrebbe aiutare anche gli utenti più scettici ad avvicinarsi ad un mondo di questo tipo.

Chiaro che in questo caso si raggiunga un livello di complessità superiore rispetto ad altre app più avanzate, concepite sempre per darci un supporto nel perdere peso. Proprio per questo motivo, tenderei a consigliarvi di ottenere il supporto di un nutrizionista, in modo tale da comprendere se il vostro caso si sposti al meglio con le direttive che vi potrebbero arrivare tramite un’app del genere. Insomma, si tratta di contributi sempre e comunque apprezzabili, coi quali avrete tutte le carte in regola per raggiungere i risultati che vi siete posti ad inizio mese. Tuttavia, la sicurezza e la salute devono essere messere sempre al primo posto.

Tornando ai punti di forza dell’applicazione selezionata in questo frangente, vorrei porre l’accento anche sulla piena compatibilità con Google Fit. Dettaglio non di poco conto per tutti coloro che stanno seguendo un programma specifico che prevede la piena sincronizzazione con dispositivi esterni. Ottenere dati ed informazioni specifiche anche su canali in qualche modo “esterni”, potrebbe rappresentare per tutti noi un contributo più che valido.

Non amo parlare dei numeri, soprattutto dal punto di vista delle recensioni, però in questo caso credo sia giusto fare un’eccezione. L’app “Perdi peso in 30 giorni”, infatti, in questi anni ha ottenuto la bellezza di oltre 355.000 recensioni (dato aggiornato allo scorcio finale del mese di giugno 2019), e qualora doveste decidere di farvi un giro sul Play Store avrete modo di notare che i feedback da parte del pubblico siano in larga maggioranza positivi. Elemento non da poco per chi intende individuare l’app più adatta alle proprie esigenze di peso, dando importanza anche alle esperienze maturate dagli altri utenti in giro per il mondo. Insomma, una ragione in più per valutare questa alternativa.

App con banche dati di alimenti

Tra le app per dimagrire più efficaci, in quanto dotate di un vero e proprio database di alimenti, troviamo senza ombra di dubbio MyFitness Pall, che può essere scaricata sia dagli utenti Android, sia da quelli iOS. Il suo punto di forza consiste proprio nella possibilità di darvi dei suggerimenti, contando su un mix di pietanze ampissimo. Anche in questo frangente, come abbiamo visto in parte con altre applicazioni del genere, avrete probabilità elevate di ottenere riscontri su misura per il vostro caso.

Dettaglio non di poco conto, soprattutto per gli utenti che hanno esigenze specifiche sugli alimenti che possono essere assunti. Gli stessi alimenti che tra le altre cose possono essere aggiunti in corso d’opera, a seconda di come stia evolvendo il vostro caso. Un altro punto di forza dell’app, poi, consiste nel fatto che sarà possibile effettuare la scannerizzazione dei codici a barre dei singoli prodotti, in modo tale da individuare in modo istantaneo le loro calorie. Al dì là del suddetto database, avrete anche modo di ottenere consigli personalizzati sugli esercizi che dovrete seguire, senza dimenticare la perfetta sincronizzazione tra PC, smartphone e tutti gli altri modelli sui quali andrete ad utilizzare l’app.

Insomma, concentrandoci sulla sfera informativa, fondamentale per individuare un’app per dimagrire più affidabile ed efficace rispetto ad altre, MyFitnessPall potrebbe fare davvero al caso vostro. A maggior ragione se si pensa che avrete modo di connettervi con una certa facilità ai vostri amici che decideranno di scaricare la medesima app. Insomma, un modo per darsi consigli a vicenda, ma anche per far girare dritte sempre preziose e, perché no, per trovare nuovi stimoli nel seguire un percorso mai scontato. Pertanto, dopo averla testata per qualche giorno sul mio device, sento di poterla consigliare senza troppi patemi.

Si tratta a conti fatti della prima applicazione individuata nel nostro database che si apre in modo più deciso alla sfera social. Chiaro che un valore aggiunto per alcuni, possa essere un aspetto negativo per altri, ma tutto sommato i pro in questo particolare contesto sembrano prevalere sui contro. Non è un caso che anche l’app MyFitnessPall abbia raggiunto livelli ragguardevoli per quanto riguarda il numero di download. In Italia e nel resto del mondo. Staremo a vedere se nel corso dei prossimi mesi riuscirà ad imporsi ulteriormente in un mercato che presenta una mole elevata di competitor in Rete.

App Aerobica per Dimagrire a Casa

Se siete alla ricerca di app per dimagrire generiche, i cui consigli si riveleranno utili a prescindere malgrado un grado di personalizzazione non così elevato nelle dritte fornite, allora Aerobica per Dimagrire a Casa è quello che fa per voi. I suoi concept, infatti, si adattano coloro che, affianco ad una corretta alimentazione, intendono concentrarsi anche sull’esercizio fisica. Come avviene all’interno delle migliori palestre, ci saranno sei settimane di ambientamento, con un programma generico che dovrebbe portarvi i primi risultati. A seconda del punto dal quale partirete e in base al livello che raggiungerete in un mese e mezzo, verrà stilato un programma un pochino più personale. In linea con quanto avviene solitamente in questi casi, avremo anche un incremento dell’intensità riguardante le nostre attività su base settimanale.

Insomma, un approccio graduale per farci entrare al meglio in questo modo, con alcuni esercizi pensati proprio per bruciare con maggiore facilità i grassi. Nei vari programmi disponibili all’interno di Aerobica per Dimagrire a Casa, in ogni caso, troverete anche consigli per tonificare i muscoli, evitando di ricorrere ad attrezzi e pesi nel caso in cui non abbiate particolare feeling con strumenti di questo tipo.

Dulcis in fundo, poi, la possibilità di personalizzare delle diete da abbinare al vostro programma di aerobica. Nulla di trascendentale e soprattutto di pericoloso per la vostra salute, ma una spinta extra per perdere i chili in eccesso non solo attraverso l’esercizio fisico. Tutto questo per dire che Aerobica per Dimagrire a Casa parte da alcuni presupposti molto interessanti, ma lo sblocco del programma più avanzato della stessa applicazione potrebbe fornirvi delle sorprese non preventivabili. Dunque, nulla si lascia al caso nell’ennesima app per dimagrire che abbiamo deciso di portare alla vostra attenzione nella giornata di oggi.

Fitbit trova il giusto mix tra alimentazione e allenamento

Una delle app per dimagrire più popolari ed indubbiamente strutturata meglio per il pubblico italiano è senza ombra di dubbio Fitbit. Difficile trovare punti deboli al suo interno, soprattutto se consideriamo che si tratti di un punto di riferimento per tutti coloro che cercano il giusto supporto con mix, sempre equilibrato, tra allenamento e alimentazione corretta. Il tutto senza disdegnare il riposo, perché anche questa componente può ricoprire un ruolo molto importante nell’evitare eccessi che potrebbero rivelarsi controproducenti. Soprattutto a lungo termine, nel caso in cui doveste assorbire determinati ritmi durante le vostre sedute di allenamento.

Fitbit può rivelarsi utile in diversi contesti, se si pensa che, ad esempio, è in grado di tracciare la qualità del sonno sfruttando al massimo i sensori dello smartphone. Già, perché non tutti sanno che anche dettagli di questo genere possono avere un’incidenza nel raggiungere o meno determinati obiettivi in termini di peso. Ci sono poi le normali funzioni delle app fitness, come notato con il servizio offerto da Nike, per il tracciamento delle calorie consumate durante un’attività, oltre alla distanza percorsa.

Da non tralasciare quello che troverete nella sezione dedicata ai cosiddetti Consigli, in quanto Fitbit prevede l’aggiunta di tutorial in video per indirizzare al meglio i vostri allenamenti mirati. In questo frangente diventa indispensabile aggiungere un’app extra, vale a dire Fitstar Personal Trainer By Fitbit, che ovviamente risulta disponibile sia per utenti Android, sia per chi si ritrova con un iPhone o iPad dotato di iOS. Interessante anche la piena sincronizzazione coi vostri social, in primis Facebook, dove potrete condividere i risultati raggiunti ed invitare i vostri contatti per sfide imperdibili. Insomma, anche qui avrete a disposizione qualche supporto extra, in modo da trovare le giuste motivazioni attraverso una semplice app per dimagrire durante la stagione estiva 2019.

Scopriamo le calore dei prodotti al supermercato

Un’altra validissima alternativa tra le app per dimagrire di riferisce a Lifesum. Si tratta di un’applicazione completamente incentrata sugli alimenti. In particolare, la sua caratteristica distintiva è concentrata su alcune diete alternative che potrebbero attirare la nostra attenzione. Dalla sua descrizione scopriamo che è inclusa anche quella paleolitica e la chetogenica. Insomma, una soluzione extra che potrebbe fare la differenza rispetto alle altre che stiamo imparando a conoscere attraverso questo report.

C’è poi un altro fattore da prendere in considerazione per chi vuole puntare su Lifesum. Una volta scaricata, infatti, avremo modo di andare a leggere il codice a barre dei singoli prodotti disponibili al supermercato. Scannerizzandola, otterremo tutte le informazioni del caso per quanto riguarda il loro valore nutrizionale. In questo modo, dunque, scopriremo ancor prima dell’acquisto cosa comporterà quell’alimento specifico per quanto riguarda la nostra linea. Insomma, un supporto informativo non di poco conto e che, in alcuni casi, potrebbe fare davvero la differenza per tutti coloro che sono alla ricerca della perfetta app per dimagire.

C’è una versione base che potrete scaricare a costo zero a bordo del vostro device dotato di sistema operativo Android o iOS, ma allo stesso tempo potrete sottoscrivere un contratto da 9,99 euro per un mese, o tre mesi a 21,99 euro. In ultima ipotesi, vi potrete assicurare Lifesum con un costo di 44,99 euro per un anno. I riscontri ottenuti all’interno del Play Store per questa applicazione sono assolutamente incoraggianti per il pubblico.

Yazio ci fa conoscere esattamente cosa mangiamo

L’app per dimagrire numero uno tra quelle che forniscono informazioni sugli alimenti ingeriti, però, è probabilmente Yazio. Partiamo dal presupposto che la sua versione base richiede un costo per gli utenti pari a 6,99 euro al mese, mentre quella più completa vi richiederà un esborso di 35,99 euro all’anno.

Detto questo, tramite Yazio riceverete il supporto perfetto per tutti quelli che sono intenzionati a conoscere il tipo di alimentazione che abbiamo sostenuto coi pasti fuori casa. Tra studenti e lavoratori, infatti, capita molto spesso di consumare un posto lontano dalle mura domestica. E capita altrettanto frequentemente di non avere le idee chiare a fine giornata se le scelte fatte siano state corrette o meno per il nostro fisico. Ecco dunque intervenire un’applicazione fatta davvero bene, andando al dì là dei semplici consigli per imparare a mangiare meglio.

Chi decide di affidarsi a Yazio, infatti, avrà tutto il supporto del caso per comprendere se abbiamo assunto la quantità giusta di grassi e zuccheri, oltre alle proteine. Troppo spesso, mangiando in locali pubblici e consumando un pasto veloce, diventa complicato risalire ad informazioni di questo tipo. Anche alla lontana. In questo modo si giustifica un prezzo non indifferente per il download di Yazio, valido sia per chi ha scelto un dispositivo iOS, sia per chi ha invece deciso di puntare su Android. Anche in questo caso, i feedback che risultano disponibili nei vari store ci dicono che si tratti di un’app in grado di svolgere al meglio il proprio lavoro.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.