In The 100 6×08 tutto è lecito in amore, guerra e morte (recensione episodio e promo 6×09)

The 100 6x08 corre alla velocità della luce e stravolge ancora una volta il destino dei personaggi: la recensione dell'episodio e il promo del 6x09

36
CONDIVISIONI

La stagione si avvicina alla fine e The 100 6×08 si conclude con un colpo di scena, l’ennesimo dall’inizio di questo sesto capitolo. L’ottavo episodio, “The Old Man and The Anomaly”, segna un nuovo stravolgimento all’interno della serie distopica che fin dall’inizio ha messo in chiaro due cose: chiunque è in pericolo e non esistono né i buoni né i cattivi.

Il ribaltamento di ruoli è stato evidente in questa sesta stagione, a dimostrazione che Sanctum non è il posto idilliaco che tutti pensavano. Dopo aver sviscerato all’interno dei folli piani dei Primes, quello cioè di assicurarsi l’immortalità trasferendo le loro menti su nuovi corpi umani, Bellamy e il resto del gruppo sono intenzionati a riportare in vita Clarke. O comunque non proprio tutti sono d’accordo. Murphy, come lo stesso attore Richard Harmon aveva svelato, si trova in uno stato precario, sia fisicamente che mentalmente. Cerca sempre di sopravvivere e sfruttare la situazione a suo vantaggio. Bramosa di assaggiare l’immortalità, Murphy convince anche Emori a passare nel lato oscuro. Ma Emori ha i sensi di colpa e d’impeto confessa a Bellamy i piani di Josephine per loro.

A questo punto The 100 6×08 parte alla velocità della luce e sappiamo che prima o poi avverrà lo scontro finale tra i nostri eroi e i Primes. Madi, infine, sembra vivere su un altro pianeta. Incalzata e influenzata dal Dark Commander che solo lei riesce a vedere, è decisa a uccidere tutti i nemici, ma nel farlo ferisce Jordan. Mai visto un personaggio così fastidioso quanto la piccola Heda.

“Non ho salvato mia madre, ma posso salvare”. Finalmente Raven e Abby mettono fine alla loro guerra fredda iniziata nella scorsa stagione e depongono l’ascia di guerra. La dottoressa alla fine cede e accetta di sacrificare una persona per riportare in vita l’amato Kane; una decisione che comporterà delle conseguenze disastrose. Sì, Marcus è salvo, ma qualcosa ci dice che non accetterà del tutto la scelta di vivere nel corpo di un altro.

La cosa più interessante di The 100 6 è l’interazione tra Octavia e Diyoza. Due outsider che si sono trovate. Insieme a Xavier, finiscono nel vortice di una misteriosa anomalia che genera paure e visioni. Mentre Octavia riesce a tirarsene fuori, Diyoza svanisce nel nulla. Non viene data (ancora) una spiegazione a tutto questo, e chissà se sia uno dei misteri che verranno introdotti nella prossima stagione. Sempre se si resterà su Sanctum.

The 100 torna la prossima settimana con l’episodio 6×09.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.