I Negramaro in studio per nuovi progetti con Lele Spedicato: “Altre pagine di musica e di vita”

I Negramaro in studio per nuovi progetti dopo Amore Che Torni e il ritorno di Lele Spedicato

1
CONDIVISIONI

I Negramaro in studio per nuovi progetti. Questo è quanto testimoniano le immagini che arrivano dai social e che ha voluto rilasciare Giuliano Sangiorgi, leader del gruppo e voce della band salentina.

Nell’immagine, anche Lele Spedicato, che negli ultimi mesi ha dovuto affrontare la battaglia più importante, quella per la sua vita. Colpito da emorragia cerebrale nel settembre del 2018, il chitarrista della band ha lottato con tutte le sue forze per tornare alla normalità, affrontando anche alcune date del tour che i Negramaro hanno portato in alcuni dei maggiori palasport italiani.

Trascorsi quasi due anni dal rilascio di Amore Che Torni, è ora arrivato il momento di nuova musica con il ritorno in studio di registrazione per qualcosa di inedito da rilasciare nei prossimi mesi o semplicemente per l’ascolto di qualcosa che potrebbe diventare un progetto più ampio, sempre nel segno della musica.

Un anno fa il tour negli stadi, quello che hanno portato supporto dell’album, condotto a qualche mese dal dramma vissuto da Lele Spedicato a settembre che l’ha costretto in coma per alcuni mesi per poi tornare alla vita con una velocità spaventosa, fino a raggiungere il palco del tour per le date nei palasport.

Il ritorno di Lele Spedicato sul palco è stato anche accompagnato dal rilascio di un nuovo singolo intitolato Cosa C’è Dall’Altra Parte dedicato proprio all’amico e collega che ha combattuto per tornare alla normalità il più velocemente possibile.

I Negramaro sono discograficamente fermi al rilascio di Amore Che Torni, ultimo album di inediti che hanno lanciato con il singolo Fino All’Imbrunire al quale è seguito La Prima Volta e quindi la title track Amore Che Torni con la quale hanno anticipato il tour negli stadi.

Questo il post del ritorno in studio dei Negramaro, pubblicato da Giuliano Sangiorgi.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.