Bonnie pronta a cedere in Big Little Lies 2? Anticipazioni episodi del 25 giugno e 2 luglio

Le indagini di Mary Louise continuano in Big Little Lies 2, chi sarà la prima a cedere?

2
CONDIVISIONI

Big Little Lies 2 si avvia verso il finale di stagione con Bonnie ancora in crisi e pronta a cedere. Tutto lascia pensare che possa essere proprio lei la prima a confessare che quello che è avvenuto a Perry non è stato proprio un incidente, ma se così non fosse? In molti sono convinti che sulla stessa sponda possa esserci Madeline ancora pronta a non dimenticare suo marito, almeno la parte tenera e giocherellona di quel famoso “mostro” che continuava a picchiarla abusando di lei anche psicologicamente.

Il cerchio si sta stringendo e proprio oggi, 25 giugno, Big Little Lies 2 tornerà in onda con il terzo episodio dal titolo “La fine del mondo” in cui Mary Louise tenta di avvicinarsi a Jane proprio per via di quello che Celeste le ha rivelato su di lei e su Ziggy. In un primo momento la donna vorrebbe avere un test del dna come prova della violenza che viveva ben nascosta nel suo animo, ma quando vede il bambino capisce subito che non ce n’è bisogno.

Continuano anche i problemi di “cuore” delle nostre cinque di Monterey con Renata, nervosa e preoccupata per quanto sta succedendo a casa per colpa di Gordon, pronta a mandare all’aria anche il incontro con il Preside Nippal. Intanto, Madeline è costretta a guardasi dentro e a dire la verità durante una seduta di psicoterapia, ma qual è l’origine del suo dolore e della sua rabbia? Elizabeth, la madre di Bonnie, cerca di aiutare la figlia come può e questo lascia pensare al peggio.

Il quarto episodio di Big Little Lies 2 andrà in onda martedì 2 luglio su Sky Atlantic con l’arrivo di Halloween e della preparazione per i festeggiamenti sempre sotto l’occhio vigile di Mary Louise. Bonnie continua ad essere in crisi e quando sente il fiato della Polizia ancora sul collo, sembra che il suo collasso sia ormai in arrivo.

Ecco il promo del nuovo episodio:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.