Difficoltà dinamica in Monster Hunter World tra le migliori novità dell’espansione Iceborne

Capcom regala una gioia a tutti i cacciatori virtuali del mondo!

7
CONDIVISIONI

Ormai lo saprete tutti, Monster Hunter World si prepara a cambiare. L’actionRPG di casa Capcom, tra i grandi protagonisti dell’E3 2019 di Los Angeles, andrà infatti ad accogliere una nuova e grande espansione denominata Iceborne. La data di uscita su PC, PlayStation 4 e Xbox One è fissata per il 6 settembre di quest’anno, così da infiammare gli ultimi giorni d’estate di tutti i cacciatori virtuali che decideranno di acquistare l’add-on.

Un add-on, quello di Monster Hunter World, che si porterà dietro – come è lecito attendersi – diverse e golose caratteristiche mai viste prima nel videogioco del colosso di Osaka. Tra queste, anche la difficoltà dinamica, che ha lo scopo di rendere più bilanciata e meno frustrante l’esperienza multiplayer in co-op. Si tratta di una novità che, fa sapere Capcom, sarà gratuita per tutti, e sarà introdotta con un aggiornamento proprio all’uscita di Iceborne.

Chi gioca regolarmente a Monster Hunter World lo sa bene, la difficoltà sa essere a volte punitiva. Soprattutto perché è gestita differentemente tra il single player e la co-op, con l’obiettivo di regolare l’intensità della caccia e la salute del mostro che viene cacciato. Una lotta iniziata in compagnia di altri tre giocatori, sarà quindi penalizzata nel caso uno o più gamer escano dalla partita, mantenendo la difficoltà forse troppo alta. Una situazione che Iceborne andrà a cambiare. Come confermato dal team di sviluppo, si è scelto di introdurre tre stage di difficoltà, uno indirizzato alle partite in singolo, uno per le coppie di cacciatori e uno per i gruppi da tre o quattro. Soprattutto, poi, la difficoltà del combattimento varierà dinamicamente a seconda di quanti giocatori sono effettivamente presenti in partita, adattandosi all’occorrenza.

Voi cosa ne pensate di questo futuro cambiamento in Monster Hunter World? Siete tra quelli che, nella folta community del monster game nipponico, lo attendevano da molto tempo?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.