Audio, testo e traduzione di Made With Hate dei Prophets Of Rage, rap metal d’autore verso il nuovo album

La superband di Tom Morello si scaglia nuovamente contro la minaccia fascista dei governi

Con Made With Hate dei Prophets Of Rage riscopriamo quel rap metal d’autore che era proprio dei Rage Against The Machine ma che non si è mai spento. Il progetto è nato nel 2016 dalle ceneri della band di Zack De La Rocha, e infatti gli strumentisti dei Prophets Of Rage sono proprio Tom Morello alla chitarra, Brad Wilk alla batteria e Tim Commerford al basso.

Di fronte al muro sonoro dei tre compagni d’avventura, uniti anche negli Audioslave, troviamo Chuck D e DJ Lord dei Public Enemy e B-Real dei Cypress Hill. Il risultato è una bomba a orologeria, un innesco che esplode dal matrimonio tra la storia del rap e la storia del metal.

A quanto pare, dopo l’EP d’esordio The Party’s Over (2016) e il primo e unico disco Prophets Of Rage (2017), la superband sta preparando un nuovo album di inediti, e il singolo Made With Hate è l’anticipazione che tutti aspettavano. I riff incendiari dei tre musicisti di Los Angeles funzionano ancora, e ancora accompagnano il flow dei tre rapper che hanno fatto la storia degli anni ’90 con le loro band.

Il testo, nel rispetto della consuetudine di tutto ciò che ruota intorno a Tom Morello, è un grido di protesta e di allarme contro il dilagare di un certo pensiero fascista, pilotato e accelerato dal mondo della tecnologia nel quale il “click” di una fotocamera corrisponde a uno sparo dall’altra parte del mondo.

Con un groove simile alla storica Bulls On Parade dei RATMMade With Hate dei Prophets Of Rage segue un filo logico: trasformare i concerti in grandi piazze eversive dalle quali lanciare il proprio grido di battaglia contro le ingiustizie e la prepotenza dei governi. Non sono stati resi noti, per il momento, i dettagli sul nuovo album della superband.

TESTO

So close, so close, so close, so close
So close, so close, so close, so close

Hear the cameras click and the shots go boom
Money talks, God walks out the room
See now the news, a billion clicks consume
That fake ass bull**it y’all assume
Ass outta you and me, get the f**k away from me
With that factory manufactured sucker energy
Testosteromping that stink from the stage
We bust the sound of outrage against the hate y’all made

Made with hate
Against what hate made
Made with hate
Against what hate made
Made with hate
Against what hate made
Made with hate
Against what hate made

Emerged from the zone in the sunken unknown
Straight up, stripped down, disco clown
Swirlin’ off sides, out of bounds, foul ball
This motherfucker paid to fool you all
Believin’ on the winside, while you bleedin’ on the inside
Celebrate it, get wasted, but the flags offsides
Tired of y’all taking populations for a ride
I’m tired and sick of bein’ sick and tired

Made with hate
Against what hate made
Made with hate
Against what hate made
Made with hate
Against what hate made
Made with hate
Against what hate made

So close, so close, so close, so close
So close, so close, so close, so close

Made with hate
Against what hate made
Made with hate
Against what hate made
Made with hate
Against what hate made
Made with hate
Against what hate made

Blew up my inside world with no mercy
Blew up my inside world with no mercy
Blew up my inside world with no mercy
Blew up my inside world with no mercy

You blew up my inside world with no mercy
Blew up my inside world with no mercy
Blew up my inside world with no mercy
Blew up my inside world with no mercy

This is not a drill, this is fascism
It is here, poised as a government takeover threat
Your region of the world, it is not alarmist to say these things
It is simple, truth

TRADUZIONE

Così vicino, così vicino, così vicino, così vicino,
così vicino, così vicino, così vicino, così vicino.

Senti il “click” delle fotocamere e il “boom” degli spari,
il denaro conta, Dio lascia la stanza.
Ora vedi le notizie, per tutte quelle stro**ate che vi bevete
fate fatturare un miliardo di click.
Co***one, allontanati, togliti dal ca**o.
Con la stessa schifosa energia industriale
che scateniamo dal palco
eleviamo il suono oltraggioso contro l’odio che diffondete.

Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.
Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.
Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.
Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.

Emerso dall’incavo di una zona sconosciuta,
dall’alto, ridotto, roteante,
eccedente ai lati, fuori dai limiti come una palla sporca,
questo figlio di pu**ana è pagato per imbrogliarvi,
per farvi credere a ciò che dice il vento mentre sanguinate all’interno.
Celebratelo, consumatevi, ma le bandiere stanno fuori.
Sono stanco di vedervi prendere in giro i popoli,
sono stanco e sfinito di essere stanco e finito.

Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.
Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.
Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.
Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.

Così vicino, così vicino, così vicino, così vicino,
così vicino, così vicino, così vicino, così vicino.

Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.
Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.
Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.
Fatti con l’odio,
contro ciò che l’odio ha fatto.

Il mio mondo interiore è esploso senza pietà.
Il mio mondo interiore è esploso senza pietà.
Il mio mondo interiore è esploso senza pietà.
Il mio mondo interiore è esploso senza pietà.

Avete fatto esplodere il mio mondo interiore senza pietà,
avete fatto esplodere il mio mondo interiore senza pietà,
avete fatto esplodere il mio mondo interiore senza pietà,
avete fatto esplodere il mio mondo interiore senza pietà.

Questa non è un’esercitazione: questo è fascismo.
È qui, in bilico come minaccia di un’acquisizione del governo
del vostro posto nel mondo, non è allarmista dire queste cose
è semplicemente la verità.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.