Il finale di Lontano da Te porterà Candela e Massimo a Praga? Anticipazioni ultima puntata 30 giugno

Cosa succederà nell'ultima puntata di Lontano da te?

È già arrivato il momento di guardare oltre e, in particolare, al finale di Lontano da te. La fiction di Canale 5 con Megan Montaner e Alessandro Tiberi sta per volgere al termine e già domenica prossima, il 30 giugno, andrà in scena l’ultima puntata in cui capiremo se Candela e Massimo possono davvero avere un’occasione o meno.

Già nella penultima puntata in onda questa sera dalle 21.30 su Canale 5, i due stanchi di vedersi sono in una “visione” decidono di incontrarsi ma senza dire niente all’altro e questo non fa altro che peggiorare le cose visto che Candela e Massimo non avranno modo di incontrarsi trovandosi nelle rispettive città.

Andrà meglio la prossima volta? Mentre i loro compagni premono il piede sull’acceleratore, i due continuano a frenare e nel finale di Lontano da Te il pubblico di Canale 5 si ritroverà nuovamente in quel di Praga. Secondo le prime anticipazioni dell’ultima puntata del 30 giugno, Candela e Massimo decidono di mollare le famiglie e ritrovarsi lì dove tutto ebbe inizio, a Praga: Massimo però viene fermato dalla polizia in aeroporto per essere estradato. I due riescono a fuggire e finalmente riescono ad incontrarsi nella città magica, ma cosa succederà a quel punto?

La magia che li ha tenuti uniti in queste settimane potrebbe svanire nel nulla e, a quel punto, si ritroveranno a fare i conti con quelli che sono i loro reali sentimenti. Ma c’è davvero qualcosa che li unisce e, quindi, esploderà la passione o qualcosa li terrà lontani permettendo al pubblico di aspettarsi una seconda stagione?

Ancora è presto per dirlo anche se gli ascolti, buoni per questo periodo dell’anno, potrebbero davvero farci pensare positivo. Il resto lo scopriremo capendo cosa succederà nel finale di Lontano da te in onda il 30 giugno su Canale 5 dalle 21.30.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.