Quale il prezzo di Xbox Scarlett? Microsoft prova a fare chiarezza

Il colosso di Redmond promette un prezzo di lancio "competitivo" per la sua console di nuova generazione

7
CONDIVISIONI

Il prezzo di Xbox Scarlett non rientra purtroppo tra i primi dettagli che Microsoft ha rilasciato per la sua visione del gaming futuro dal palco della sua conferenza in occasione dell’E3 2019 di Los Angeles. Tra le luci e i colori della kermesse videoludica per eccellenza, Phil Spencer ha infatti messo sul piatto le caratteristiche tecniche della console next-gen, che dovrebbe essere “figlia” più di Xbox One X che di Xbox One e debuttare alla fine del 2020. E che in aggiunta promette di raggiungere – ma non è ancora chiaro se sarà effettivamente così – addirittura una risoluzione di 8K e di far girare i titoli ad un massimo di 120 frame al secondo.

Quel che è comunque certo, è che Microsoft vuole fare le cose per bene. Anche definendo il prezzo di Xbox Scarlett in un range competitivo. O almeno, più competitivo di quello scelto per Xbox One, proposta al lancio a 100 euro in più rispetto alla rivale PlayStation 4, anche per via dell’inclusione forzata del fallimentare Kinect nel modello base della console. A confermarlo, dalle pagine del portale Windows Central, è Jason Ronald. Il program management della compagnia ha quindi spiegato la filosofia che sta dietro alla decisione:

Ci rendiamo conto di quali siano i possibili prezzi di riferimento ragionevoli per una console e sappiamo più o meno che cosa i consumatori si aspettino in merito. Allo stesso tempo, stiamo innovando e stiamo spingendo oltre i limiti di queste tecnologie. Non vogliamo diffondere dettagli sul prezzo o alcuna specifica più approfondita, ma siamo certi di poter dire che quello che stiamo costruendo imporrà una nuova asticella per ciò che ci si può aspettare dal gaming su console.

Il prezzo di Xbox Scarlett – il nome non è comunque definitivo, ma si riferisce al nome in codice della console, Project Scarlett – non sarà dunque necessariamente basso, ma in linea con l’offerta tecnologica messa sul piatto da Microsoft. Offerta che, salvo sorprese, dovrebbe montare un processore Zen 2 e una GPU Navi, realizzate in partnership con AMD. Come PS5, monterà un SSD, avrà una veloce RAM GDDR6, con pieno supporto al ray tracing e alla retrocompatibilità.

Secondo voi, considerate le specifiche tecniche, quale potrebbe essere il prezzo di Xbox Scarlett per il suo debutto nei negozi di tutto il mondo?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.