Nuovo incontro in Lontano da te per Candela e Massimo? Anticipazioni 23 giugno

Ci sarà un nuovo incontro tra Candela e Massimo nella terza puntata di Lontano da te? Tutto rema contro di loro

7
CONDIVISIONI

I tempi sono maturi per un nuovo incontro tra Candela e Massimo in Lontano da te? Sembra proprio di no. Nella seconda puntata in onda questa sera i due personaggi interpretati da Megan Montaner e Alessandro Tiberi avranno il loro bel da fare tra affari da sistemare, soldi da portare a casa, e novità nelle vite delle loro rispettive mamme, ma anche la prossima settimana le cose non andranno meglio.

In particolare, nella terza puntata di Lontano da te del 23 giugno, ossessionato dalla visione, Massimo decide di andare a Siviglia a cercare Candela, nello stesso momento in cui lei decide di volare a Roma per incontrare lui col disastroso risultato di non incontrarsi. A quanto pare assisteremo solo ad uno scambio di luoghi e a nuove visioni ma i due non riusciranno a sfiorarsi e coccolarsi da vicino come vorrebbero, questo li spingerà ad andare avanti facendo uno a meno dell’altro?

Al momento non lo sappiamo ancora perché, prima di pensare alla terza puntata, Lontano da Te ci attende oggi, 16 giugno, su Canale 5, dalle 21.30 circa con la seconda in cui Bice (Pamela Villoresi), la madre di Massimo , rientra a Roma in compagnia di un giovane amante Enzo (Fabio La Fata). Per il figlio e’ un brutto colpo e fa di tutto per ostacolare la relazione.

Parallelamente a Siviglia Rosario (Rosario Pardo), la madre di Candela si innamora di Annibale (Juan Fernandez), all’apparenza un tipo molto interessante. Ma solo grazie ai consigli della visione, Candela riesce a scoprire che costui è un truffatore. In tutto questo ci si metteranno anche i rispetti consorti/compagni dei due protagonisti che si preparano a tornare protagonisti nelle loro vite, come faranno a quel punto a gestire le visioni?

Nel promo che trovate subito sotto potete sbirciare alcune delle scene chiavi di questa sera:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.