Nuovi sticker WhatsApp a giugno 2019: dettagli pacchetto Opi

Soluzioni alla porta dell'app di messaggistica con un bellissimo orso bianco come protagonista

48
CONDIVISIONI

Forse non tutti se ne sono accorti ma un nuovi sticker WhatsApp sono giunti nell’applicazione di messaggistica. I tanti amati adesivi messi a disposizione ufficialmente dagli sviluppatori non solo molti, motivo in più per apprezzare il nuovo sforzo appena compiuto.

La notizia della prima distribuzione dei nuovi sticker WhatsApp era giunta via tweet del ben noto informatore @WABetaInfo. Quest’ultimo aveva fatto notare solo pochi giorni fa, più esattamente il 10 giugno, che alcuni utilizzatori del servizio potevano già usufruire del nuovo pack. In realtà la distribuzione da mirata è diventata globale e si registra un po’ per tutti i possessori di smartphone Android che di iPhone la presenza della novità.

Per usufruire dei nuovi sticker WhatsApp in questo giugno 2019 non bisognerà fare altro che selezionare in app il simbolo dell’adesivo. Diversamente che in passato per altri pacchetti, gli utenti si ritroveranno le nuove soluzioni tra le prime presenti in lista, senza necessità di download. Il nome associato ai nuovi adesivi appunto è Opi.

Cosa rappresentano i nuovi sticker WhatsApp Opi? Il disegnatore Oscar Spina ha pensato ad un tenero protagonista ovvero un dolce orso bianco impegnato in bici, in macchina, a suonare uno strumento, ne giorno del suo compleanno o ancora a mangiare un gelato. Le soluzioni in totale sono ben trenta e come sempre tutte da provare.

Per la cronaca, l’intero pacchetto di nuovi sticker WhatsApp pesa soli 387 KB quindi non ingombra chissà quanta memoria del telefono. Ad ogni modo per chi tiene sotto stretta osservazione il suo storage interno, al singolo byte oserei dire, sarà possibile anche procedere all’eliminazione del pack Opi, con il semplice comando rosso “Elimina” appunto.

Per il momento è tutto lato sticker WhatsApp e non esistono nuove soluzioni presenti in app. Per chi volesse in ogni caso produrre gli adesivi personalmente, partendo anche da foto personali, ecco la nostra pratica e utile guida.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.