Non è gratis per tutti il 5G di Vodafone: dal 16 giugno 5 euro in più per alcuni clienti

Proviamo a capire insieme chi dovrà pagare un extra per sfruttare tutto il potenziale della nuova Rete fornita da questa domenica

37
CONDIVISIONI

Ci sono buone notizie sul fronte 5G di Vodafone a partire da oggi 16 giugno, considerando il fatto che in alcune città e con smartphone compatibili, questa domenica scatterà ufficialmente una nuova fase nella storia della compagnia telefonica. Premesso che dovrete essere residenti a Torino, Bologna, Napoli, Roma e Milano (in quest’ultimo caso sono stati coinvolti anche 28 comuni dell’area circostante), dovrete in primis verificare con un operatore se lo smartphone in vostro possesso sia effettivamente in grado di sfruttare i punti di forza della nuova Rete.

Premesso questo, è importante analizzare il 5G di Vodafone anche dal punto di vista commerciale. Dopo aver portato alla vostra attenzione alcune limitazioni per la sua velocità, a seconda del piano che avete attivato, questa domenica diventa fondamentale suddividere l’utenza del gestore in due grandi blocchi. Come riportano i colleghi di Mondomobileweb, infatti, da un lato ci sarà chi potrà usufruire della Rete gratuitamente, mentre dall’altro avremo il segmento di utenza costretto a pagare un extra al mese.

In particolare, secondo le ultime informazioni raccolte il 5G di Vodafone dovrebbe essere gratuito per tutti coloro che riceveranno un SMS impostato su “Promo 5G“. Il riferimento in questo caso cade su coloro che diventano nuovi clienti della compagnia telefonica, o nel caso in cui si decida di passare ai piani Red Unlimited Smart, Red Unlimited Ultra, Red Unlimited Black, Shake it Easy per tutti coloro che ancora non hanno compiuto 30 anni, fino ad arrivare a Vodafone One Pro. Stesso discorso per i già clienti Red Unlimited Smart, Red Unlimited Ultra, Red Unlimited Black (con Shake it Easy e Vodafone One Pro, invece, non basta essere già clienti a quanto pare).

Andando per esclusione, tutti gli altri utenti che vorranno sfruttare il 5G di Vodafone dovranno pagare. Si parla dunque dei già menzionati “vecchi clienti” con Shake it Easy, Vodafone One Pro, oltre a chi passa a Vodafone con un piano differente da quelli menzionati in precedenza. Qui si parla di “5G Start” e, dopo un mese gratuito, affronteremo un costo di 5 euro a rinnovo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.