7 chiarimenti ufficiali sugli aggiornamenti Huawei e Honor dopo ban USA e Google

Nuova iniziativa informativa del produttore che mira a tenersi stretti i suoi clienti attuali e anche i potenziali tali

51
CONDIVISIONI

Gli aggiornamenti Huawei e Honor continueranno nonostante il ban USA e dunque Google per i dispositivi del brand cinese? Molte delle domande degli utenti ruotano intorno a questa principale ma sono anche altri i dubbi che attanagliano i fan del marchio. Per dissipare ogni dubbio, è stato appena pubblicato in Germania uno specifico sito con il compito di informare correttamente chiunque della reale situazione intorno alle licenze e ai dispositivi in se.

WhatsApp, Facebook o Instagram continueranno ad essere disponibili su smartphone Huawei e Honor?

Tutti ma proprio tutti i dispositivi già venduti o disponibili all’acquisto nei negozi o anche nei magazzini continueranno ad usufruire di ognuna delle tre app social, potendo contare pure sui relativi aggiornamenti ora e sempre.

In caso di ripristino dello smartphone o del tablet, si perderà il diritto di accesso a servizi Android e più in generale Google?

Dopo un necessario reset alle impostazioni di fabbrica, nulla cambierà per l’utente. Al riavvio del dispositivo questo potrà usufruire di ogni aspetto dell’esperienza Android appunto.

Ben presto non ci saranno più aggiornamenti Huawei e Honor?

Tutto falso, tutti gli smartphone Huawei e Honor già venduti e pure pronti all’acquisto online e come nei negozi fisici continueranno a ricevere aggiornamenti di sicurezza e software, senza alcuna battuta di arresto.

Da un momento all’altro e senza alcun intervento dell’utente, il sistema operativo Android potrà essere eliminato dagli smartphone Huawei e Honr da remoto?

La risposta in questo caso è secca e perentoria. Assolutamente no, non è possibile un simile intervento esterno sui dispositivi già acquistati e in commercio che continueranno ad avere a che fare solo e soltanto con il sistema operativo Google.

Il ban USA e anche Google ha conseguenze sulla garanzia dei prodotti?

Gli smartphone Huawei e Honor non sono influenzati ora e non lo saranno neanche nell’immediato futuro dal nuovo clima di “guerra fredda” che si è venuto a creare. I servizi di post assistenza continueranno ad essere garantiti come il solito.

Ben presto gli smartphone dei 2 brand serviranno solo per telefonare?

Il funzionamento dei dispositivi del produttore cinese non cambierà di una virgola, utenti avvisati.

Ben presto Huawei non venderà più smartphone o tablet?

La commercializzazione di nuovi prodotti continuerà come al solito. Non viene nominato alcun sistema operativo nuovo di zecca e neanche gli aggiornamenti Huawei per i device che verranno ma il brand si impegna a garantire ancora dispositivi più innovativi e rivoluzionari.

Commenti (1):
Moffolo

Non viene nominato alcun sistema operativo nuovo di zecca? Ma come no? Hongmeng OS (in Cina) e Ark OS (resto del mondo) dicono niente?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.