Al via da Bari lo Start Tour di Ligabue, la musica ripara il danno della rivoluzione posti? (video)

Parte lo Start Tour di Ligabue con uno stadio mezzo vuoto ma la musica sembra vincere sulla crisi dei biglietti.

7
CONDIVISIONI

Lo Start Tour di Ligabue parte da Bari, certamente non nel migliore dei modi. Lo Stadio San Nicola è mezzo vuoto, così com’era stato annunciato, ma la delusione tra i fan è tangibile, soprattutto tra coloro che non erano venuti a conoscenza della rimodulazione dei posti.

La forte disorganizzazione è quella che emerge al di fuori del luogo del concerto, con gli addetti che faticano a capire cosa fare e fan contrariati per la strada tortuosa da percorrere per la conversione del biglietto che in molti non sono riusciti a compiere, fino alla resa delle hostess che hanno invitato i fan a scegliere autonomamente il posto nel quale sedersi.

Il vantaggio della rimodulazione è la vicinanza del palco alla curva nord, nel quale hanno trovato posto coloro che avevano optato per un posto numerato, mentre gli irriducibili del prato hanno dovuto raccogliersi in uno spazio più ridotto.

Il concerto ha inizio alle ore 21,30, a mezz’ora dall’orario di inizio ufficiale, ed è continuato per le due ore successive mostrando un Ligabue in perfetta forma e in grado di fa dimenticare i dissapori per il cambio di settore improvviso e spiegato in uno snello documento da 146 pagine.

Nella scaletta non mancano i grandi successi del suo repertorio ma l’apertura è affidata a Polvere di stelle, ultimo singolo estratto da Start e con il quale ha deciso di dare avvio ai nuovi concerti organizzati per il supporto del nuovo album che ha rilasciato l’8 marzo scorso.

Non è tempo per noi è invece il brano scelto per l’introduzione alla tematica ambientale sempre drammaticamente attuale, con le immagini del Friday For Future che campeggiano sullo schermo presente sul palco montato oltre la metà campo dopo la rimodulazione dei posti.

Il tour di Ligabue continua nelle prossime settimane fino all’ultima data in programma allo Stadio Olimpico di Roma.

17 giugno Messina, Stadio San Filippo
21 giugno Pescara, Stadio Adriatico G. Cornacchia
25 giugno Firenze, Stadio Artemio Franchi
28 giugno Milano, Stadio San Siro
2 luglio Torino, Stadio Olimpico Grande Torino
6 luglio Bologna, Stadio Dall’Ara
9 luglio Padova, Stadio Euganeo
12 luglio Roma, Stadio Olimpico 

Il tour negli stadi è iniziato così! Grazie Bari 🙌 #ligastadi2019

Pubblicato da Ligabue su Venerdì 14 giugno 2019

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.