Per tutti il tachimetro di Google Maps dal 14 giugno: cosa fare

Tramite un aggiornamento server sta arrivando per tutti il tachimetro su Google Maps

77
CONDIVISIONI

Google Maps con il tachimetro (visualizzazione in tempo reale della velocità di percorrenza della propria auto), gli autovelox e la segnalazione di incidenti e rallentamenti lungo il percorso è adesso, per la precisione da oggi 14 giugno, disponibile per tutti gli utenti in versione finale, come riportato da ‘tuttoandroid.net‘ (fino a qualche ora fa, per testare queste nuove funzionalità, occorreva disporre dell’ultima beta, non ancora stabile in ogni sua sfaccettatura). Sappiate che non ci sarà bisogno di stare a smanettar con il proprio dispositivo Android per vederseli attivare: è un’operazione che si compie da sola da remoto, in quanto esclusivamente legata al server.

Sul vostro Google Maps ancora non compare il tachimetro e tutte le altre nuove opzioni di cui vi abbiamo sopra parlato? Non è il caso di disperare: vedrete che già giornata vi appariranno in automatico, senza bisogno facciate altro per forzarle in qualche modo. Se, passata la giornata odierna, ancora non doveste veder apparire il tachimetro su Google Maps, siate pazienti ed aspettare ancora qualche ora: nel giro di pochi giorni le nuove funzionalità saranno disponibili per tutti, nessuno escluso (un po’ come successo con Google Assistant tempo fa, lo ricorderete senz’altro). In questo caso non ci sono limitazioni di sorta, quindi di problemi proprio non dovrebbero essercene.

Una bella mossa da parte del colosso di Mountain View, che ha deciso di ridurre le distanze rispetto alla concorrenza per quanto riguarda il proprio tool di navigazione, finora sprovvisto di funzioni utilissime, disponibili su Waze fin dal 2013. Era l’unico modo, questo, per l’azienda californiana di rendere estremamente competitivo Google Maps, adesso quasi impeccabile (fermo restando che la società starebbe anche portandosi più avanti di così con la messa a punto di alcune altre funzionalità, come la segnalazione in tempo reale di deviazioni rispetto al percorso prestabilito in caso di deviazioni superiore ai 500 metri, così da evitare che alcuni tassisti furbetti possano approfittarsene).

Commenti (2):

MaxPaoli

Il tachimetro ….. Niente di più inutile. Lo sa Google che tutte le auto hanno già di serie il tachimetro? Waze lo ha ma segnala il limite di velocità da mantenere e volendo anche con un avviso sonoro, ma il tachimetro di Google maps è veramente inutile e ridicolo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.