Il duro giudizio di Rettore su Alessandra Amoroso all’Arena di Verona: “Dovrebbe studiare, canta di naso”

Il giudizio di Donatella Rettore su Alessandra Amoroso è implacabile: "Deve tornare a studiare".

1
CONDIVISIONI

Arriva implacabile il giudizio di Rettore su Alessandra Amoroso, in particolare sull’esibizione dell’artista salentina sul palco dei Seat Music Awards che si sono tenuti all’Arena di Verona il 4 e il 5 giugno. Le due serate sono andate in onda su Rai1 il 5 e 6 giugno con la conduzione di Carlo Conti e Vanessa Incontrada.

L’artista di Splendido Splendente si è espressa in merito alla tecnica vocale di Alessandra Amoroso, che sarebbe ancora troppo debole perché canti in maniera corretta.

Le dichiarazioni sono rese da Donatella Rettore a Leggo, al quale ha anche parlato dei dissapori con Loredana Bertè che le ha condotte fino in tribunale.

“Dovrebbe tornare a studiare perché canta troppo di naso. Eppure nei talent, a cominciare da Amici, ci sono fior fiore di insegnanti di canto. Dai 15 ai 60 anni abbiamo bisogno di essere seguiti, quattro orecchie sono meglio di due. La voce nasale proprio no. Deve essere bella, suadente. Ce l’hanno insegnato Mina, Milva, Iva Zanicchi. Poi sono arrivati gli alpinisti, quelli che andavano in alto o i carbonari che facevano la gara a chi arrivasse più basso. Per favore! Cerchiamo di cantare bene. Un ‘mi’ e un ‘re’ vanno presi bene”.

I fan di Alessandra Amoroso hanno già avuto modo di infuriarsi dopo le dichiarazioni di Donatella Rettore, che non ritengono corrette, dato che è proprio per la sua voce (e non solo) che – in dieci anni di carriera – ha raccolto tanto seguito.

Per il momento, non sono arrivate repliche dalla diretta interessata che ha appena registrato un nuovo spettacolo per VH1 Storytellers che andrà in onda il 3 luglio prossimo. La dimensione teatrale potrebbe quindi essere il suo prossimo esperimento, dopo un tour lunghissimo nei palasport.

L’artista è appena tornata in radio con i Booomdabash, che l’hanno voluta per il lancio del singolo Mambo Salentino che ha già collezionato milioni di visualizzazioni su YouTube.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.