Concerti di Baby K in estate, tutte le nuove date da Ferrara a Otranto

Arrivano i concerti di Baby K in estate dopo le due anteprime di Roma e Milano: ecco le date appena annunciate.

64
CONDIVISIONI

Sono ufficiali i nuovi concerti di Baby K in estate, quelli annunciati dopo le due anteprime che la rapper ha tenuto per il supporto del suo ultimo album, Icona.

Fresca di un singolo estivo con il quale sta affrontando la rotazione radiofonica agguerrita della bella stagione, Claudia Nahum è ora pronta a tornare sul palco a cominciare dalla data del 5 luglio a Ferrara.

Per il momento, non sono previste date a pagamento per cui non ci sono biglietti da acquistare ma il calendario sembra essere in continuo aggiornamento. Per il momento, queste sono le date ufficiali appena annunciate che seguono il rilascio del singolo Playa.

5 luglio Ferrara, Lido delle Nazioni
25 luglio Mondovì (Cuneo)
1 agosto Senorbì (Cagliari)
3 agosto La Spezia
16 agosto Dorgali (Nuoro)
17 agosto Porto Cervo (Otranto)

Baby K viene dal rilascio di un album di inediti nel mese di novembre, nel quale ha voluto includere alcune delle sue ultime hit estive tra cui Da zero a cento e Voglio Ballare con te. Dall’album ha invece estratto Come no, che ha portato in radio contestualmente alla pubblicazione di Icona.

Nei giorni scorsi, l’artista è stata ospite ai Seat Music Awards nei quali è stata premiata per le vendite certificate di Da zero a cento, presentando il nuovo singolo Playa con il quale spera di bissare il successo di un anno fa.

Le date del tour sono destinate ad aggiornarsi nelle prossime settimane, così com’è stato dichiarato dall’artista nel post di lancio dei primi concerti che avranno inizio tra qualche giorno con la data di Ferrara.

La regina dei tormentoni estivi non molla la presa dal 2015, anno in cui è esploso il successo di Roma-Bangkok in duetto con Giusy Ferreri. Il 2017 è stato invece l’anno di Voglio Ballare con Te in collaborazione con Andrès Dvicio, mentre il 2018 è quello di Da Zero a Cento.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.