Call of Duty Modern Warfare all’E3 2019, prime immagini per il multiplayer

Tanta la carne messa sul fuoco da Infinity Ward, che per questa sua nuova produzione non vuole lasciare davvero nulla al caso

10
CONDIVISIONI

Il ritorno in cabina di regia dei ragazzi di Infinity Ward per Call of Duty Modern Warfare ha significato palesemente un incremento esponenziale dell’attenzione da parte della folta schiera di fan. Senza nulla togliere agli altri due team attualmente impegnati sulla serie, rispettivamente Treyarch e Sledgehammer Games, è palese che allo studio responsabile di una delle saghe più amate di sempre sia riservato un trattamento affettivo particolare.

Il ritorno ai fasti passati della saga effettuato con Call of Duty Modern Warfare rappresenta indubbiamente una boccata d’ossigeno per la serie, con le ultime iterazioni che avevano pericolosamente deviato dalla strada originale approcciandosi a dinamiche ludiche che ben poco avevano a che fare con i canoni standard. L’eccessivo futurismo presente aveva aperto sì la strada a soluzioni di gameplay intriganti, ma al contempo aveva proiettato i fan del brand in un campo non proprio su misura per loro.

Chiaramente questo cambio di rotta drastico non poteva non avere ripercussioni anche sugli aspetti del comparto multigiocatore di Call of Duty Modern Warfare, con Infinity Ward che ha dovuto ritarare anche le diverse feature che metteranno come di consueto contro i giocatori nelle arene online. Si sa ancora relativamente poco dell’aspetto competitivo del titolo (il reveal si è concentrato sugli elementi della storia), ma le immagini trapelate nelle ultime ore in occasione dell’E3 2019 e riportate da Gamerant permettono di cominciare a farsi un’idea di cosa gli sviluppatori hanno in serbo per noi.

Il focus è andato in particolar modo su quelle che saranno due delle classi disponibili, il letale cecchino e il possente Juggernaut. Nel primo caso, si vede come il combattente sia steso in una radura boscosa, perfettamente mimetizzato grazie a drappeggi che ne celano la presenza e permettono al fucile, munito di silenziatore, di lavorare indisturbato nella ricerca degli obbiettivi. Nel secondo caso il soldato corazzato procede spavaldo tra le rovine di una delle location del gioco, brandendo una minigun in grado di ridurre in polvere qualsiasi nemico.

Ovviamente la domanda principale che viene da porsi è se la resa grafica finale sarà quella anticipata da questi due screenshot, sebbene la voglia di Infinty Ward di sorprendere i propri fan lasci presagire un futuro alquanto roseo per la serie.

Ricordiamo che Call of Duty Modern Warfare arriverà sul mercato a partire dal prossimo 25 ottobre su PS4, Xbox One e PC.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.