Foto e video teaser di 1994 – La Serie, prime scene inedite dell’ultima stagione: Berlusconi al governo tra pm e soubrette

Le prime immagini dalla stagione finale: nelle foto e video teaser di 1994 - La Serie tornano Leo Notte, Silvio Berlusconi, Antonio Di Pietro e gli altri personaggi

22
CONDIVISIONI

Il primo video teaser di 1994 – La Serie, terzo ed ultimo capitolo della produzione Sky Original nata “da un’idea di Stefano Accorsi” (come da tormentone social) mostra le prime immagini inedite di quella che sarà la conclusione del racconto dedicato agli anni di Tangentopoli che hanno segnato la fine della Prima Repubblica e l’inizio del ventennio di potere berlusconiano.

Svetta su tutti, nelle prime immagini inedite da 1994, proprio la figura di Silvio Berlusconi (interpretato da Paolo Pierobon), con cui si apre il teaser, a ricordare che sarà la sua discesa in campo con le elezioni del marzo del 1994 l’argomento trainante della trama della nuova stagione. Al suo fianco in questo capolavoro di conflitto di interessi tra politica e imprenditoria c’è ancora la figura dello scaltro e ambiguo Leo Notte (Stefano Accorsi), pubblicitario e dirigente Fininvest protagonista della serie, dal cui punto di vista si sviluppa il racconto dei rampanti anni Novanta tra strategie di marketing e nuovi fenomeni politici. Sopravvissuto al tentato omicidio da parte della compagna Arianna, è tornato a lavorare per il Cavaliere nell’anno cruciale per il futuro del Paese, quello in cui Berlusconi diventerà per la prima volta Presidente del Consiglio a capo di una coalizione di centro-destra.

Ma nel teaser ci sono anche gli altri personaggi già conosciuti nelle prime due stagioni, 1992 e 1993: il pm Antonio Di Pietro (Antonio Gerardi) , anima del pool di Mani Pulite, che in questa stagione arriverà al drammatico momento dell’addio alla toga con un annuncio di grande effetto in aula, il politico della Lega Nord Pietro Bosco (Giudo Caprino) arrivato fino al Viminale nonostante le sue intemperanze e la sua ossessione per l’ex compagna che lo ha lasciato, la soubrette mancata Veronica Castello (Miriam Leone), che dopo aver sempre cercato padrini politici a cui vendersi per conquistare la notorietà in tv è riuscita a farsi eleggere in Parlamento con Forza Italia.

Ecco le prime foto ufficiali della terza stagione (di Antonello&Montesi).

La serie, con una sceneggiatura basata sulla ricostruzione di fatti storici misti ad altri inventati e in cui si intrecciano personaggi reali e fittizi, completa così l’ambizioso obiettivo di proporre un ritratto degli anni che hanno cambiato il Paese non solo da un punto di vista politico, ma soprattutto culturale, grazie alla televisione commerciale, alla pubblicità, alla crisi delle ideologie, al ciclone giudiziario che ha travolto un’intera classe dirigente creando un clima di sfiducia nelle istituzioni e una frattura tra queste e i cittadini mai più risanata.

Non c’è ancora una data di messa in onda per 1994 – diretta da Giuseppe Gagliardi e da Claudio Noce, creata da Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo – ma presumibilmente la programmazione della serie sarà fissata per il prossimo autunno. Le riprese sono terminate lo scorso dicembre a Roma.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.