Spuntano problemi di memoria anche per Huawei P9: dritte per migliorare le cose

Utili spunti per contrastare un trend sempre più diffuso in Italia e nel resto d'Europa per lo smartphone Android

11
CONDIVISIONI

Sono trascorsi ormai tre anni dal lancio sul mercato di uno smartphone ancora oggi molto popolare in Italia, vale a dire il cosiddetto Huawei P9. Esattamente come avvenuto nell’ultimo anno e mezzo con il fratello minore, il P9 Lite, in tanti da un po’ di tempo a questa parte stanno riscontrando problemi con la memoria interna. Nonostante non si scarichino più app particolarmente pesanti, o in alternativa un grosso quantitativo di dati, non sono rari i casi di utenti che si ritrovano con un device limitato dal punto di vista dello spazio di archiviazione.

Proprio per il motivo appena esposto, ci si chiede come procedere per migliorare la situazione. Fondamentalmente, ad oggi non posso far altro che indicarvi le medesime dritte fornite svariati mesi fa con Huawei P9 Lite. Occorre agire soprattutto sulle applicazioni e sui dati che con il tempo avete memorizzato utilizzandole. Vedere per credere il caso di Facebook, WhatsApp e Instagram, che in genere risultano essere quelle più incidenti sotto questo punto di vista.

A tal proposito, tanto per iniziare, consiglio ai possessori di un Huawei P9 con problemi di memoria interna di seguire il percorso impostazioni / app / Facebook / Memoria / Elimina dati. In questo modo avrete la possibilità di alleggerire non poco il vostro smartphone e di garantirvi a medio termine qualche passo in avanti dal punto di vista delle prestazioni generali. Occorre poi ripetere la medesima procedura con le app che siete soliti utilizzare con maggiore frequenza.

Insomma, con il trascorrere dei mesi anche device dal comparto hardware di un certo spessore, come nel caso di Huawei P9, potrebbero andare incontro a problemi riguardanti la memoria. La direzione presa dal device appare chiara ed in futuro cercheremo di monitorare al meglio la questione per il pubblico italiano.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.