Il nuovo contratto di Jesse Williams per Grey’s Anatomy dice qualcosa, ma non tutto, sulla sua permanenza nella serie

Arrivano le prime conferme col rinnovo del contratto di Jesse Williams per Grey's Anatomy 16 e 17

7
CONDIVISIONI

Dopo il finale della quattordicesima stagione che ha visto il suo personaggio sparire nel nulla, il rinnovo del contratto di Jesse Williams per Grey’s Anatomy 15 e 16 è una prima conferma del fatto che l’attore tornerà ad interpretare il dottor Jackson Avery almeno per le prossime due stagioni della serie.

Secondo Deadline, infatti, Williams ha firmato un nuovo contratto biennale, risultato delle trattative con ABC Studios relative alla sua disponibilità a restare nei panni di Avery.

Un esito non scontato, visto il prossimo impegno teatrale dell’attore, che ha ottenuto un ruolo nella commedia di Broadway Take Me Out di Richard Greenberg, dal debutto previsto nell’aprile del 2020.

Quel che il rinnovo biennale non dice, però, è quanto vedremo Williams nelle prossime stagioni in termini di apparizioni sullo schermo. Probabilmente, la necessità di conciliare l’esperienza teatrale con quella televisiva determinerà una sua minor presenza in video: d’altronde, l’espediente della scomparsa di Jackson nel finale di Grey’s Anatomy 15sparito nella nebbia in autostrada lasciando Maggie sola e disperata – permetterà agli sceneggiatori di giocare con la sua assenza in una storyline inedita per il medical drama. Ma evidentemente, visto il rinnovo biennale, non c’è da temere per una morte tragica del personaggio.

Non è stato ancora confermato, ma è probabile che nella sedicesima stagione in partenza a settembre negli USA Williams appaia in misura minore rispetto al passato. Almeno stando alla fonte di Deadline:

A causa delle numerose prove necessarie per l’allestimento di una produzione di Broadway, immagino che Williams probabilmente farà un numero limitato di episodi di Grey’s Anatomy nella prossima stagione, ma è troppo presto per dirlo in questo momento.

Williams era rimasto l’unico membro del cast di Grey’s Anatomy con un contratto in scadenza al termine della scorsa stagione: il rinnovo biennale conferma che continuerà ad indossare il camice di chirurgo del Grey Sloan Memorial Hospital almeno per la sedicesima e la diciassettesima, rinnovate da ABC lo scorso maggio insieme alle altre due produzioni ShondaLand del giovedì sera, lo spin-off Station 19 e Le Regole del Delitto Perfetto. Scongiurato, dunque, almeno per ora, un altro addio ad un membro storico del cast, temuto dal pubblico dopo il cliffhanger con cui la showrunner Krista Vernoff ha voluto chiudere il finale della quindicesima stagione, che sarà trasmesso anche in Italia su FoxLife (canale 114 di Sky) lunedì 17 giugno.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.