Il dramma di Richard Madden dopo Bodyguard, ‘distrutto’ dal suo personaggio: “Ho bisogno di una pausa”

L'intensa preparazione per il suo ruolo in Bodyguard ha segnato Richard Madden, che ora vorrebbe prendersi una pausa dalle scene.

41
CONDIVISIONI

Richard Madden ne è uscito particolarmente scosso dopo aver recitato in Bodyguard. Per il ruolo del Sergente David Budd, l’attore si è guadagnato un Golden Globe, premio meritato a giudicare da quanto trapela in un’intervista all’Hollywood Reporter.

La star, al cinema col biopic su Elton John, Rocketman, ha dichiarato che alla fine delle riprese ne è uscito “mentalmente e fisicamente esausto”. Un’esperienza lavorativa che l’ha colpito nel profondo. E ora sente il bisogno di staccare la spina.

“Ho bisogno di fermarmi, devo smettere di farlo per un po’. Questo ruolo ha pesato molto su di me. Quando passi del tempo nei panni di qualcun altro, parli come lui, pensi come lui, alla fine perdi un po’ di te stesso. Non sono un attore che utilizza un qualche metodo, ma da questo ruolo ne ricavi un’enorme sbornia. Alla fine di tutto mi sentivo molto isolato e distrutto, proprio come lo era il mio personaggio.”

In Bodyguard, Richard Madden interpreta un agente di polizia ed eroico veterano a servizio dell’esercito britannico, sofferente di disturbo da stress post-traumatico. Per prepararsi al ruolo, l’attore ha confessato di aver conversato con alcuni soldati che hanno vissuto gli orrori della guerra sulla propria pelle, ma l’impresa si è rivelata più difficile del previsto, perché: “In realtà non vogliono parlarne affatto”.

Il disturbo da stress post-traumatico è un qualcosa che affligge molte persone ogni giorno. Come ha spiegato l’ex star de Il Trono di Spade, Può essere un livello di angoscia con cui vivi costantemente in balia, oppure in paranoia, o con attacchi di panico”. Madden ha detto che il suo obiettivo come attore era quello di “umanizzare il disturbo in qualcuno che vive in completa negazione”.

Chissà se Richard Madden si prenderà davvero una pausa dalla recitazione? Il suo prossimo progetto dovrebbe essere il film The Eternals, per cui è ancora in trattative.

Commenti (1):

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.