Metroman in Sorriso (Milano Dateo) di Calcutta, la voce della metro di Milano

Sorriso (Milano Dateo) di Calcutta è il nuovo singolo disponibile da oggi con Metroman protagonista del video ufficiale.

4
CONDIVISIONI

Sorriso (Milano Dateo) di Calcutta è disponibile da oggi in radio e in digital download. Il nuovo singolo di Calcutta vede come protagonista del video ufficiale un volto inaspettato ma molto conosciuto nella città di Milano: Metroman.

Metroman è Nicolò Modica, noto per il suo intrattenimento musicale a bordo della metro rossa (linea 1) della metropolitana di Milano. Metroman intrattiene i viaggiatori cantando le hit della musica italiana e nel video ufficiale di Sorriso (Milano Dateo) di Calcutta appare come attore protagonista fino al raggiungimento di un vagone proprio della metro rossa all’interno del quale sta ovviamente cantando per il suo pubblico, ignari passeggeri della linea.

La regia della clip è a cura di Francesco Coppola.

“Per me le storie d’amore sono così” ha scritto Calcutta sui social nell’annunciare l’imminente rilascio della nuova canzone, da oggi ufficialmente disponibile per i fan in digital download. Il brano è stato rilasciato una settimana dopo Due punti, pubblicato lo scorso venerdì 31 maggio.

L’ultimo disco di inediti di Calcutta si intitola Eveergreen, pero album in studio rilasciato a maggio 2018.
Sorriso (Milano Dateo) è un inedito e non fa parte del disco.

Di seguito testo e video di Sorriso (Milano Dateo) di Calcutta:

TESTO

Milano Dateo sulla mappa al neon
Non ci passo stanotte
Ovunque non ci sei
Mi sembra il Colosseo
Dal cielo piovono cocktail
Polimi in elicopter
Su Sesto San Giovanni
Manco a loro arriva il lunedì
E non ti bacio da due anni

Cara amica mia promettimi
Che persa nei tuoi giri
Se qualcuno poi ti parla di me parla di me
Un sorriso ti spaccherà in tre
E non mi dire che ti manco tanto tanto
Che torni a casa e poi ti strucchi con il pianto
Mentre fai due tiri uuh
Tututururu
Tututururu

Ti prego parliamo di te
Che se parliamo di me mi manca il respiro
Ho perso troppe ore di sonno
Che se dopo mi sdraio dormo come un ghiro
E ho fatto le cose più brutte
Che se mamma sapesse rimarrebbe male
E ho fatto le cose più brutte
Guarda scusa mamma è una scusa per cantare

Ti prego amore mio promettimi
Che persa nei tuoi giri
Se qualcuno poi ti parla di me parla di me
Un sorriso ti spaccherà in tre
E non mi dire che ti manco tanto tanto
Che torni a casa e poi ti strucchi con il pianto
Mentre fai due tiri uuh
Ok va beh dai va bene
Tututururu

Lo sai vorrei prometterti
Il vento nei capelli
Quando sei qui davanti
E sono sempre fermi
E non mi dire che ti manco tanto tanto
Che torni a casa e dormi sempre insieme al gatto
Mentre ti rigiri
Mentre ti rigiri

Ok va bene dai promettimi
E poi prometti ancora
Che se qualcuno poi ti parla di me parla di me
Un sorriso ti spaccherà in tre
E non mi dire che ti manco tanto tanto
Che torni a casa e poi ti strucchi con il pianto
Mentre fai due tiri uuh
Tututururu

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.