Il Samsung Galaxy Note 10 come mai visto finora in video e foto

Tanti dettagli in più sul phablet 2019, ecco cosa ci aspetta per il lancio ad agosto

1
CONDIVISIONI

Il Samsung Galaxy Note 10 sembra decisamente più vicino oggi 6 giugno. Sono disponibili in effetti delle foto ma soprattutto un video che immortalerebbero il prossimo phablet. I render sono frutto della valanga di anticipazioni che riguardano il prossimo device atteso per agosto.

Le immagini e il filmato presente a fine articolo non lasciano dubbi su alcune importanti rivoluzioni nel design del Samsung Galaxy Note 10. Come giò accennato nelle settimane precedenti da un leaker del calibro di @OnLeaks, la fotocamera posteriore cambia orientamento. In perfetto stile iPhone XS o anche Huawei P30 se vogliamo, ecco che i tre sensori sono posizionati verticalmente nella parte alta a sinistra della cover.

Altro cambiamento ben visibile nel design del Samsung Galaxy Note 10 si nota della fotocamera anteriore, collocata sotto il display come nel caso della serie Samsung Galaxy S10. L’unico sensore disponibile non è presente nella parte alta a destra del telefono ma perfettamente al centro.

Prima di lasciare spazio a foto e video del futuro Samsung Galaxy Note 10, impossibile non soffermarsi su alcune specifiche tecniche date comunque per certe sullo smartphone. Il display da 6.3 pollici dovrebbe avere dimensioni pari a 162,6 x 77,4 x 7,9 mm. A bordo del telefono dovrebbe esserci (in bnase ai mercati) uno  Snapdragon 855 o un Exynos 9820 con 12 GB di RAM. Tra le “mancanze” del device dovrebbe esserci l’assenza del jack per le cuffie da 3,5 mm mentre non si conoscono per il momento ulteriori informazioni relative ai 3 sensori della fotocamera verticale principale.

Il lancio del Samsung Galaxy Note 10 potrebbe avvenire tra metà e fine agosto. Già nelle prossime settimane il produttore potrebbe distribuire gli inviti per la presentazione del suo phablet 2019. Per la commercializzazione del device, con molta probabilità, si dovrà attendere i primi giorni di settembre. Questa in effetti è la strategia impiegata dal brand negli anni passati, a partire dal Samsung Galaxy Note 8 del 2018.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.