Audio e testo di Avocado Toast di Annalisa, nuovo singolo per l’estate

Avocado Toast di Annalisa è il nuovo singolo per l'estate da presentare in occasione dei Seat Music Awards.

Avocado Toast è il nuovo singolo di Annalisa. L’artista di Savona è pronta a tornare in radio con un brano in airplay per l’estate a cominciare dal 7 giugno.

Il brano sarà presentato nel corso della prima serata dei Seat Music Awards all’Arena di Verona, con la conduzione di Carlo Conti e Vanessa Incontrada. Lo spettacolo sarà trasmesso anche in differita da Rai1 nelle serate del 5 e 6 giugno in prima serata.

Avocado Toast porta la firma di Annalisa e di Danti, mentre la produzione è affidata a Michele Canova. Il singolo sarà trasmesso in radio a cominciare dal 7 giugno.

Discograficamente ferma a Bye Bye, rilasciato nel 2018, Annalisa viene da un anno ricco di soddisfazioni che ha inaugurato con la partecipazione al Festival di Sanremo con Il mondo prima di te, al quale sono seguiti una lunga serie di concerti che ha portato fino alla fine dell’estate.

Annalisa è anche tornata in tv con il programma Tutta colpa di Leonardo, trasmesso in seconda serata su Italia1.

La prima resa live di Avocado Toast è in programma per la prima serata dei Seat Music Awards (ex Wind Music Awards), il 4 giugno all’Arena di Verona. In attesa del videoclip ufficiale, vi lasciamo con il testo e l’audio di Avocado Toast.

Il cielo questa notte è un Van Gogh
lui sembra un avocado toast
una sparatoria di rose nel letto
tardi per uscire, per dormire presto

Trasloco l’anima in un dropbox
Io voglio colmare il vuoto che ho
con i piedi nudi sopra la brace
facciamo la guerra per fare la pace

Cosa vuol dire amo
forse non ci capiamo
apparecchiati su questo divano
con il coltello e le bacchette in mano

Fai il bravo, fai il bravo
siamo ying e yang, ma è l’incontrario
siamo sottosopra siamo odio e t’amo
na na na fai il bravo

Il cielo questa notte è un Van Gogh
lui sembra un avocado toast
una sparatoria di rose nel letto
tardi per uscire, per dormire presto
trasloco l’anima in un dropbox

Io voglio colmare il vuoto che ho
con i piedi nudi sopra la brace
facciamo la guerra per fare la pace
Cosa vuol dire amo
forse non ci capiamo
su questo tappeto che è fatto di prato
non serve un guinzaglio ma è nella mia mano

Facile confondere
difficile non rispondere
in bella vista nascondere
un cuore pieno di polvere
quello che posso farti non lo sai
e quando l’hai capito bye bye
La casa è diventata un Mirò
io sembro un avocado toast
una sparatoria ho premuto il grilletto
ci andiamo domani a dormire presto

Trasloco l’anima in un dropbox
io voglio colmare il vuoto che ho
con i piedi nudi sopra la brace
facciamo la guerra per fare la pace

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.