Addirittura la terza patch di maggio per il Samsung Galaxy S10: il mistero di ASE7

Importante provare a capire quali possano essere i reali benefici di un pacchetto software molto atteso in Italia

1
CONDIVISIONI

Una mossa a sorpresa quella che stiamo registrando oggi 4 giugno per gli utenti che in questi mesi hanno deciso di acquistare un Samsung Galaxy S10, almeno stando alle notizie che abbiamo avuto modo di raccogliere fino a questo momento. Dopo aver approfondito sulle nostre pagine l’impatto avuto dal secondo aggiornamento di maggio sui modelli attualmente in circolazione, va messo in evidenza qualche dettaglio in più su quanto trapelato in mattinata.

Stando ad una fonte autorevole come The Android Soul, infatti, pare sia in distribuzione addirittura la terza patch del mese. Si parla in modo esplicito del firmware ASE7, concepito per i Samsung Galaxy S10 con processore Exynos che sono sul mercato in Italia e nel resto d’Europa. Al momento non abbiamo ulteriori dettagli sul pacchetto software, considerando il fatto che il changelog non va oltre le solite informazioni “di base” che solitamente vengono fornite in queste circostanze. Almeno fino a questo momento.

Si tratta comunque di un’anomalia, se pensiamo a due aspetti. In primo luogo, è il terzo aggiornamento complessivo tra le patch di maggio che viene segnalato per i Samsung Galaxy S10. Allo stesso tempo, il secondo firmware (ASE6) non aveva fatto emergere particolari problemi, come avrete notato anche con l’articolo che ho menzionato poco fa. Insomma, si tratta di una questione che va monitorata con grande attenzione nel corso dei prossimi giorni, in modo da comprendere la ragion d’essere del pacchetto software.

Staremo a vedere quando ci saranno le prime segnalazioni sulla disponibilità del nuovo upgrade qui in Italia, ma soprattutto in quale direzione andranno i feedback degli utenti che avranno la possibilità di testare l’aggiornamento per il Samsung Galaxy S10. Il terzo di maggio, in attesa che faccia il proprio esordio sul mercato anche quello di giugno.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.